“100 giorni di nulla”

0
164

118CIVITAVECCHIA – Avevamo preparato dei manifesti per “rimproverare” la Giunta di un totale immobilismo durante i suoi primi 100 giorni.

Incredibilmente ci troviamo – dopo aver assistito alle ultime performances della attuale maggioranza – a trasformare il rimprovero in un auspicio (!!!)

Solitamente tale lasso di tempo è preso come riferimento, da chi si occupa di politica, per analizzare e commentare gli indirizzi strategici e programmatici di una nuova amministrazione.

Dopo 100 giorni, a Civitavecchia non se ne vede la benché minima possibilità.

Mai, a memoria d’uomo, infatti una amministrazione in 3-4 mesi di attività ha espresso un nulla così imbarazzante … per tutti.

E’ estremamente difficile anche commentare. Niente di niente: né un’idea, né una proposta … di iniziative concrete nemmeno una lontanissima ombra.

Pensavamo che fosse il peggio. Dopo gli ultimi Consigli Comunali, ci abbiamo ripensato. Adesso speriamo vivamente che questa maggioranza non si occupi minimamente della nostra Città, prendendo una qualsivoglia iniziativa.

Alla vista di quello “spettacolo” del Consiglio Comunale, non riusciamo a gioire nemmeno dall’opposizione, imbarazzati ed addolorati – come cittadini – nel vedere, nel sentire cose incredibili.

Si diceva una volta il “teatrino della politica”, ci rifiutiamo oggi di utilizzare tale allegoria … rischieremmo seriamente di offendere seri impresari di pupi e marionette.

Le chiediamo pertanto di continuare così, Signor Sindaco. Non faccia assolutamente nulla, niente, non se lo faccia nemmeno venire in mente.

E’ meglio per tutti … e ci scusi di nuovo per i manifesti. Saranno gli ultimi di questo tipo, con i prossimi La ringrazieremo di aver tenuto impegnati, lontano dalla nostra Città, i “Signori” della Sua maggioranza.

Il Consiglio Direttivo del Circolo di An “Tony Augello”

NO COMMENTS