Weekend di fuoco per le giovanili CPC

0
445

CIVITAVECCHIA – Si giocano una larga fetta di stagione la Juniores e gli Allievi CPC2005 nei prossimi impegni, che invischiati in prossimità dei playout tra sabato e domenica incontreranno due diretti concorrenti alla salvezza. 

La Juniores guidata da Gallina arriva decimata all’incontro con il Vetralla, troppi gli infortuni e le defezioni a cui il mister dovrà sopperire. Dopo lo scivolone in casa con il Time Sport Garbatella, un parziale di cinque a due a tratti imbarazzante per il non gioco nel primo tempo, l’incontro di sabato si presenta invece come una scappatoia per uscire dal ridosso della zona playout. Gli avversari fermi a 18 punti, terzultima posizione per loro, cercheranno una delle ultime chance casalinghe per uscirne fuori. Forti mentalmente soprattutto visto che all’andata, seppur perdendo, non avevano sfigurato. Ruolino quasi identico e da retrocessione piena delle due compagini, dove nelle ultime cinque uscite all’unica vittoria dei portuali, e le quattro sconfitte conseguite, si contrappongono i viterbesi incappati in cinque sconfitte.

Gli Allievi di Da Lozzo attendono domenica pomeriggio al Fattori l’Astrea, con l’incognita reale se la formazione portuale si sia veramente ripresa o meno, dopo i passi falsi passati. Le ultime due uscite culminate con una vittoria di carattere e una sconfitta dignitosa contro la prima della classe, danno il sentore che qualcosa sia cambiato per il meglio. Avversario ostico e non poco visto che i ministeriali occupano la terza posizione in classifica, fuori dai giochi promozione ma sempre difficili da affrontare. Altalenate il loro cammino tra le mura amiche e fuori, con vittorie secche in quel di Roma e sconfitte anche pesanti fuori.

I Giovanissimi di Smeraglia affrontano nelle prime ore del mattino di domenica, ore 9, il Selva Candida. All’andata al Fattori fini otto a zero per il Selva, in un parziale mai così tragico per questa compagine in campionato. Le ultime uscite togliendo il derby, che anche a queste categorie e’ un match a se, ha visto netti miglioramenti dei giovani portuali. Gli avversari nell’ultimo periodo in casa sembrano inarrestabili, nelle ultime due gare hanno rifilato sei gol alla Leocon e due al Tevere Roma, mostrando però limiti fuori casa visto che sono più propensi al pareggio. Servirà per non incappare nella debacle dell’andata lo stesso spirito di Passoscuro, del match con l’Svs e della vittoria col forte Casalotti.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY