Cpc, parlano i nuovi acquisti

0
194

CIVITAVECCHIA – Con le dichiarazioni dei nuovi arrivati apriamo ufficialmente la stagione 2017/2018, domande semplici partendo dal perchè della loro scelta e sulle aspettative per l’annata calcistica che verrà. L’impressione è che l’obiettivo sia comune col campo che darà le finali considerazioni, ma con la certezza che tutto si farà per tornare dove eravamo due mesi fa.
“Sono contento di poter tornare a casa – dichiara Luca Nunziata – col solo rammarico di non aver potuto dare una mano la scorsa stagione, cosa a cui tenevo molto dopo la vittoria in promozione. Comunque sono di nuovo qui e spero che quest’anno riusciremo di nuovo a salire in Eccellenza, facendolo magari con un po’ più di tranquillità rispetto a due anni fa visto i molti acquisti importanti messi a segno dal nostro DS Manuel Parla. Da parte mia posso assicurare che ci sara il massimo impegno e la massima professionalità, che spero di poter trasmettere anche ai miei compagni con cui cercheremo di amalgamare il gruppo, per far uscire quell’anima che contraddistingue il nome della Compagnia Portuale sia in campo che fuori.”
“Ho scelto la CPC2005 – dichiara Riccardo Serpieri – perché dopo aver parlato con il Ds e la società posso dire che il progetto e la proposta che mi è stata fatta era molto interessanti, e non ho voluto assolutamente perdere questa opportunità. E’ un piacere essere qui e al momento l’obiettivo primario è quello di riscattare la retrocessione dello scorso anno: vincere il campionato è nelle nostre possibilità e dobbiamo riuscirci. Per quanto riguarda il calcio giocato trovare l’affiatamento con Brunetti al centro della difesa, e di riflesso con l’intera squadra, sarà solo questione di tempo.”
“Ho scelto la CPC2005 – dichiara Luca Brunetti – per la convinzione con cui sono stato contattato subito dopo la fine dei campionati sia dal mister, dal Direttore Sportivo e dal presidente Sergio Presutti. Tornare a lavorare col mister, che ho avuto tra l’altro 10 anni fa quando ero ancora un Under, sarà un piacere visto che mi ha aiutato a migliorare e che dopo di che ci siamo rincorsi qualche anno, ma adesso possiamo lavorare di nuovo insieme. Le prime impressioni sono di una società molto seria, per altro la cosa mi era già stata confermata da ex compagni di squadra e addetti ai lavori, ma ho avuto il piacere della conferma dai primi contatti e dagli incontri che abbiamo avuto. Il nostro obiettivo e ritornare subito in Eccellenza e il nostro pensiero dall’inizio del ritiro dovrà essere solo quello. Non so se saremo la squadra da battere, questi campionati si capiscono dopo qualche giornata, però l importante sarà creare un gruppo unito che possa superare i problemi che nell’arco di una stagione si creano. Se riusciremo a fare questo con la qualità che abbiamo nella rosa, potremmo arrivare al nostro obiettivo.”
“Sono contento di essere qui – dichiara Massimiliano Gravina (nella foto) – perché credo che la CPC2005 sia una società seria ed organizzata, e dopo tanto rincorrerci sono qui. E’ inoltre un piacere perchè ritrovo molti amici, con cui ho un rapporto anche fuori dal campo e questo sarà sicuramente un aspetto positivo in più in vista dell’annata. Conoscendo tutti i ragazzi e il mister sono convinto che si farà un campionato di grande livello, sarà il campo a decretarlo ma lo faremo da protagonisti. Per quanto mi riguarda spero di dare un grande contributo alla squadra per arrivare più in alto possibile.”
“Sono qui con immenso piacere – dichiara Mauro Catracchia – con la società e il Ds che mi hanno contattato offrendo un progetto valido, e per metterci d’accordo è bastata una semplice chiacchierata e una stretta di mano. Sarà una stagione di rivincita per la società, la squadra e anche per me che vengo da una stagione un po’ difficile dove non ho fatto benissimo. Quindi sarà una stagione importante anche per me in cui cercherò di riscattare un’annata storta e prendermi qualche rivincita. Sarò affiancato nel tridente d’attacco, ndr Ruggiero e Gravina, da giocatori di spessore che da anni fanno queste categorie da anni e quindi spero sia più facile fare il mio dovere con loro vicino.”
“Ho scelto la CPC2005 – dichiara Matteo Derosas – perché mi è piaciuto sin da subito il progetto, e la voglia di tornare a competere nelle categorie superiori mi entusiasma. Sono pronto a tornare in campo ed ho voglio di far bene con questo nuovo gruppo, sperando di dare il mio apporto a qualcosa di importante. Sono molto contento e voglio ricambiare la fiducia che la CPC2005 mi ha dato, darò il massimo per raggiungere l’obiettivo chiesto dalla società.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY