D105
21:20:11 @847 [SwBT]
Mer. 16 Aprile 2014
CentroStudiAirone

TrES-4, il più grande pianeta dell'universo

Probabilmente non c'é terra solida da nessuna parte sul pianeta, è talmente soffice che ci si potrebbe affondare dentro

Gianna

A 1.400 anni luce dalla Terra, nella costellazione di Ercole, si trova un gigante gassoso che, secondo gli astronomi, sarebbe il più grande pianeta dell'universo. "TrEs-4", questo il suo nome provvisorio, ha un diametro pari a 1,7 volte quello di Giove, il corpo celeste più grande del nostro sistema solare.Il colosso dei cieli è composto prevalentemente di idrogeno e ha una temperatura superficiale di 2.300 gradi. A dare la notizia sono un gruppo di astronauti di Phoenix - Arizona. Georgi Mandushev, ricercatore dell'osservatorio Lowell e coordinatore di un articolo apparso sulla Astrophysical Journal Letters, dichiara che il pianeta è talmente caldo che "non esiste probabilmente alcuna superficie solida su questo pianeta. Ci si affonderebbe".
Alan Boss dell'Istituto Carnegie di Washington: "Ciò ci mostra una volta di più che la natura ci riserva delle sorprese; un ventaglio di possibilità molto più ampio di tutto ciò che potremmo immaginare."
Gli scienziati non riescono a capire perché i cosiddetti 'soft planets' siano così leggeri. "E' veramente un mistero - ha sottolineato Boss - il segreto della loro bassa densità è ancora tutto da scoprire". Ora i ricercatori stanno cercando un altro pianeta che, ne sono convinti, fa parte della stessa costellazione.
Ricordiamo che l'Osservatorio di Lowell è famoso tra gli astronomi del mondo per aver scoperto nel 1930 Plutone.


Centumcellae.it

Quotidiano e portale telematico
reg. Trib. di Civitavecchia n° 3/2000
del 14 settembre 2000
E-Mail: info@centumcellae.it
Centumcellae.it
Leggi le nostre notizie con il formato RSS