Terremoto. Ancora attivo il conto corrente aperto da Poste italiane

0
24

ROMA – Prosegue l’iniziativa di solidarietà organizzata da Poste Italiane in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. È infatti ancora attivo il conto corrente aperto all’indomani del terremoto del 24 agosto per le donazioni a favore degli abitanti delle zone colpite. Il conto corrente è intestato “Poste Italiane con Croce Rossa Italiana – Sisma Centro Italia 2016” c/c 900050, codice IBAN IT38R0760103000000000900050; il codice BIC/SWIFT per inviare bonifici dall’estero è BPPIITRRXXX.

Poste Italiane, inoltre, d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, ha riattivato attraverso l’operatore telefonico Poste Mobile la numerazione solidale 45500 per la raccolta fondi. Tutti i clienti PosteMobile possono quindi donare 2 euro tramite l’invio di un SMS.

Poste Italiane sta lavorando in stretta collaborazione con la Protezione Civile e con le altre istituzioni per assicurare la continuità dei servizi postali e finanziari ai cittadini dei comuni colpiti, anche con l’uso di strutture mobili, e ha messo in campo una serie di iniziative in favore dei residenti delle aree interessate dal sisma: i pensionati e coloro che percepiscono l’assegno di disoccupazione potranno riscuotere le somme in qualunque ufficio postale d’Italia; sono state inoltre eliminate le commissioni sui prelievi dagli sportelli automatici della zona e sui prelievi con carte riconducibili a uffici postali della zona, ovunque effettuati; è stato infine attivato il servizio “Seguimi”, che consente la consegna della corrispondenza al nuovo recapito delle persone temporaneamente trasferite.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY