Regione. Una proposta di legge per regolamentare gli impianti pubblicitari

0
215

ROMA – “Il paesaggio regionale da decenni assiste impotente alla proliferazione di impianti pubblicitari, un’invasione che non ha risparmiato nemmeno le aree di maggiore pregio, sottoposte a stretti vincoli naturali o paesaggisti”. Lo dichiara il Capogruppo del Movimento Cinque Stelle alla Regione Devid Porrello, che annuncia: “Per contrastare questo fenomeno abbiamo depositato una proposta di legge, costituita da 8 articoli e basata sul PTPR, sul Codice dei beni ambientali e del paesaggio e sul Codice della strada. L’obiettivo è quello di stabilire modalità chiare per la corretta gestione di autorizzazione degli impianti da parte dei comuni, a causa delle differenti normative attualmente applicate, e di sradicare il fenomeno dell’abusivismo attraverso un incisivo regime sanzionatorio, non solo per chi materialmente installa le plance ma anche per chi ne usufruisce. E’ una legge a costo zero, perché non graverà sul bilancio regionale, e che porterà solo benefici economici e ‘visivi’ al Lazio. E’ una proposta di buonsenso, che risponde alle richieste delle associazioni ambientaliste e di tutela del patrimonio culturale e artistico, mi auguro quindi che goda dell’ appoggio di tutte le altre forze politiche per ottenere una rapida calendarizzazione e dotare finalmente la nostra regione di uno strumento di vero contrasto a questo fenomeno che deturpa il territorio regionale.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY