Grande successo nel Lazio per “Piccola Grande Italia”, festa dei piccoli comuni

0
294

ROMA – Si è chiusa domenica 5 giugno Piccola Grande Italia, la festa dei piccoli comuni di Legambiente che anche nel Lazio ha visto iniziative straordinarie in tanti borghi per valorizzarne le peculiarità naturalistiche, storiche, eno-gastronomiche. In particolare nell’Alta Valle dell’Aniene centinaia di persone hanno percorso a piedi il Cammino dell’Aniene tra Anticoli Corrado e Marano Equo, coordinati dal gruppo VARA (valle dell’Aniene Rete Associativa) di cui sono parte il circolo Legambiente di Tivoli e Mondo Possibili. Giunti a Marano i visitatori hanno potuto degustare le bontà culinarie locali e dissetarsi dalla fonte d’acqua sorgiva locale.
“Il Cammino dell’Aniene è una delle bellezze del Lazio che vogliamo valorizzare e mostrare in tutto il suo splendore – così Roberto Scacchi Presidente di Legambiente Lazio – per tutti i piccoli comuni che attraversa, per la rigenerazione di un antico tracciato ferroviario ma anche per la valorizzazione e salvaguardia dell’ambiente fluviale e ripario del secondo Fiume del Lazio, in un tracciato che va dalla provincia di Frosinone attraverso tanti paesi come questi fino a Roma, percorrendo pianure e valli e oltrepassando splendidi parchi regionali”.
La seconda tappa dei visitatori è stato infatti il paese di Cervara di Roma nel pieno del parco Regionale dei Simbruini dove i partecipanti hanno potuto godere dello splendore di uno dei più bei borghi d’Italia.
“I parchi e la bellezza di cui sono custodi, sono la chiave di un nuovo sviluppo fatto di salvaguardia ma anche di economia sana e sviluppo sostenibile che nei piccoli comuni può e deve trovare un luogo di eccellenza – conclude Scacchi – e oggi facciamo i nostri auguri a tutti quelli che da domani diverranno amministratori della piccola grande italia ma ringraziamo anche tutti quelli che lo hanno fatto nei decenni passati, con abnegazione, sacrificio e passione per il proprio territorio”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY