Fare Verde denuncia abbandono di rifiuti nelle aree di sosta della SS675

0
295
area di sosta km 36,900 della ss 675
area di sosta km 36,900 della ss 675

VITERBO-ORTE – A denunciare lo spettacolo indecoroso dell’abbandono di rifiuti nelle aree di sosta della strada statale SS 675 è l’associazione ambientalista Fare Verde Lazio che ha effettuato un sopralluogo lungo l’importante arteria che collega Viterbo con l’Umbria.

“Abbiamo monitorato il tratto Viterbo – Orte della SS 675 – dichiara Silvano Olmi, Presidente Regionale di Fare Verde Lazio – riscontrando una situazione decisamente allarmante. In quasi tutte le piazzole di sosta, in entrambi i sensi di marcia, ci sono mucchi d’immondizia. Questi cumoli d’immondizia sono una pessima immagine per i Comuni i cui territori sono attraversati dalla superstrada inoltre, i rifiuti costituiscono un pericolo per la circolazione stradale e possono scatenare pericolosi incendi. Sollecitiamo un intervento urgente dell’Anas e delle Amministrazioni Comunali i cui territori sono attraversati dalla strada statale – conclude l’esponente di Fare Verde – le aree di sosta devono essere ripulite al più presto poiché i rifiuti abbandonati costituiscono una minaccia per l’ambiente e un pericolo per l’incolumità pubblica”.

Sacchetti di plastica, scatole di cartone, bombole del gas, copertoni per auto, e rifiuti vari possono essere trovati in molte aree di sosta ma specialmente:
– Direzione di marcia Viterbo – Orte: km 37,400, 38,800, 48,400.
– Direzione di marcia Orte – Viterbo: km 34,500, 36,200, 36,900, 38,400, 41,300, 44,300, 47,300, 48,700.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY