Arriva l’alta pressione, ma nel weekend di nuovo tempo perturbato

0
191

Una settimana alquanto tranquilla, con qualche pioggia all’inizio un po’ su tutte le regioni e poi verso la fine della settimana concentrata più su quelle estreme meridionali, mentre altrove ha predominato il variabile. Vento freddo da nord a metà settimana, poi calma. I mari soprattutto quelli meridionali mossi, poco mossi gli altri mari. Le temperature sono tornate sui livelli stagionali. Vediamo ora cosa dobbiamo aspettarci per la settimana entrante.

PREVISIONI dal 12 al 19 febbraio 2017

La settimana si apre con moderate correnti fredde provenienti dai quadranti settentrionali, ciò porterà qualche precipitazione nevosa sopra i 1000 metri sulle Alpi Occidentali, con piogge in pianura. Variabile sul settore orientale. Peggiora il tempo sul versante medio e basso Adriatico con locali piogge e possibili nevicate lungo la dorsale Appenninica. Cieli da variabili a sereni invece sul versante Tirrenico. Le temperature in diminuzione sui valori minimi. Da martedì è previsto l’arrivo di un vasto anticiclone che spazzerà via, ma questo nella tarda giornata, le nubi. Da quel momento su gran parte dell’Italia fino tutto giovedì prevarrà il sereno variabile. Nebbie lungo le valli e le pianure del centro nord. Temperature leggermente sotto la media stagionale per le minime, nella media invece quelle massime. Da venerdì possibile ingresso nel Mediterraneo di una moderata perturbazione atlantica che potrebbe penetrare nella cellula di alta pressione e portare qualche leggera pioggia sul settore nord occidentale e sulla Sardegna. Per il week end tempo a tratti perturbato al centro e al nord, ancora variabile al sud. A causa di venti meridionali i bacini del mar Tirreno e del mar Ligure da poco mossi a mossi. Meglio la situazione sul settore orientale. Le temperature senza sostanziali variazioni. (a cura di Accademia Kronos)

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY