Jasmine Trinca trionfa a Cannes come migliore attrice

0
383

Jasmine Trinca trionfa come migliore attrice al Festival di Cannes per il ruolo di “Fortunata” nella pellicola di Sergio Castellitto. La 36enne italiana non è nuova nella vittoria di importanti Premi cinematografici; infatti nella sua carriera ha vinto 3 Nastri d’argento, 2 Globi d’oro, un Ciak d’Oro, il Premio Marcello Mastroianni alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, ricevuto 6 candidature ai David di Donatello, il premio Gian Maria Volonté ed ora a Cannes il premio “Un Certain Regard” come miglior attrice.
A soli 19 anni fu scelta, dopo 2.500 provini, da Nanni Moretti per interpretare un ruolo nel film “La stanza del figlio”, che vinse la Palma d’oro al Festival di Cannes 2001, dove Jasmine era la figlia del protagonista e di Laura Morante.
Romana con una maturità classica conseguita con il massimo dei voti al Liceo Virgilio di Roma ha poi proseguito i suoi studi universitari scegliendo quelli di Archeologia per lasciarli però per dedicarsi a tempo pieno alla carriera di bravissima attrice ormai nota ed apprezzata in tutto il mondo.
“Complimenti a Jasmine Trinca che con la sua interpretazione ha saputo emozionare il pubblico e la critica a Cannes – il commento del Ministro per la Cultura Dario Franceschini – Un premio di cui andiamo orgogliosi che dimostra, ancora una volta, la qualità del cinema italiano capace di raccontare storie profonde e universali con il linguaggio semplice della quotidianità”.

  • Share/Bookmark

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY