“Grandangolo”. Il sogno è realtà: una nuova sede per l’associazione di volontariato “Francesco Ricciardi”

0
232

CIVITAVECCHIA – Finalmente il sogno di Angela Ricciardi è diventato realtà: l’Associazione di volontariato “Francesco Ricciardi”, dedicata al fratello scomparso nel 2002, dal mese di giugno 2015 è diventata operativa nella nuova sede, presso la Repubblica dei Ragazzi, in Via Aurelia Sud 84. Con questa seconda intervista alla Presidente Ricciardi vogliamo riprendere nella rubrica “Grandangolo” il filo del ragionamento interrotto lo scorso marzo, quando ci riferiva di avere un obiettivo importante da raggiungere: “Allestire la sede di Via Aurelia Sud (presso la Repubblica dei ragazzi), per sostenere economicamente i progetti per i disabili”. Oggi dobbiamo constatare che l’obiettivo è stato pienamente raggiunto, come apprendiamo dalle parole della Ricciardi e della Segretaria dell’Associazione, Laura Caprini: “Mercoledì 24 giugno, alle ore 18:30, ci sarà l’inaugurazione della nuova sede e, preliminarmente, la messa celebrativa in ricordo di Francesco Ricciardi, al quale è intitolata l’Associazione, di Lucio Capannari, Presidente Federazione Cuochi, e di Catiello Coppola, marito della nostra psicologa. L’attività è, comunque, già iniziata ai primi di giugno. Stiamo, infatti, assicurando l’apertura al pubblico tre volte a settimana, nei giorni di lunedì e venerdì dalle ore 10:30 alle ore 12:00 e mercoledì dalle ore 17:30 alle ore 19:00. L’obiettivo da raggiungere è dare assistenza ai disabili di ogni età con potenzialità di recupero, aiutandoli a riconquistare fiducia in se stessi attraverso l’autosufficienza per divenire protagonisti del loro futuro.”
All’interno dell’Associazione lavorano gratuitamente, al fianco dei disabili, figure professionali qualificate: lo psicologo, il podologo, il fisioterapista, l’avvocato, l’architetto, il responsabile di gastronomia e si autofinanziano con le offerte dei soci. Per creare un legame e una costruttiva sinergia con le altre associazioni di volontariato presenti sul territorio, spiega la Ricciardi, “dal 26 al 28 giugno 2015 dalle ore 10:00 alle ore 23:00 è stata organizzata all’interno del Porto, partendo da Porta Livorno, la manifestazione, ‘Volontariato per la vita’ con vari spettacoli che vedrà la partecipazione di tutte le associazioni, allo scopo di far conoscere le attività di ogni associazione e attrarre nuovi volontari, di cui la città ha tanto bisogno, oltre a sensibilizzare le persone riguardo ai problemi della disabilità. Quindi non si tratta di una raccolta di fondi.” Ma le novità non finiscono qui. “Il 4 luglio 2015 alle ore 21:00 – conclude – abbiamo organizzato una serata di solidarietà, ‘Burraco sotto le stelle’, nella sede del dopolavoro ferroviario in Viale G. Baccelli n. 204. Basterà una modica iscrizione di euro 10,00 e nel corso della serata vi sarà anche un buffet; al termine saranno premiati i vincitori del burraco. Chi vuole partecipare, può chiamare la sottoscritta al numero 334. 3420782 qualche giorno prima.
Insieme per un cammino di speranza è il messaggio che la Ricciardi intende trasmettere a chi vuole accostarsi all’attività di volontario. “La speranza – argomenta – può diventare certezza perché la nostra Associazione è aperta a coloro che vogliono affrontare insieme a noi questo viaggio, verso un futuro che auspichiamo sia colmo di amore, rinascita e vittorie. Sono certa che il Grande Franco (come era chiamato confidenzialmente) dalla sua nuova residenza, ci stia guardando e seguendo con orgoglio e compiacimento, perché quando era qui con noi, aiutava con generosità e disponibilità chiunque ne avesse bisogno.”

Antonella Marrucci

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY