Green Lies: il volto sporco dell’energia pulita

0
465

ITALIA – “Green Lies” è il documentario indipendente che racconta il lato oscuro delle energie rinnovabili in Italia indagando i rischi della speculazione sulla Green Economy. Il film, prodotto e distribuito da SMKvideofactory e Distribuzioni Dal Basso e realizzato con il sostegno del CDCA e di A Sud è stato finanziato grazie al crowdfunding (campagna di finanziamento popolare), e verrà proiettato per la prima volta in Italia in due date e località distinte: a Bologna il 2 Aprile ore 21 a Vag 61 in Via Paolo Fabbri n°110, ed a Brescia il 3 Aprile ore 21 al Cinema Nuovo Eden in Via Nino Bixio n°9.

L’avvento delle energie rinnovabili rappresenta un’ autentica rivoluzione economica e culturale, che può liberare l’umanità dal vincolo, che dura ormai da decenni, di una produzione energetica basata sui combustibili fossili, con tutte le conseguenze geopolitiche, sanitarie ed economiche che ciò comporta. Ma lo sviluppo delle rinnovabili in Italia tuttavia sta dimostrando alcune importanti anomalie, che rischiano di vanificare completamente quei meccanismi virtuosi che potrebbero scaturirne. “Green Lies” mette in luce queste anomalie, esasperate nella maggior parte dei casi da operazioni di speculazione economica e che, di contro, hanno ricadute negative sui territori e le popolazioni locali. Nel documentario si discute con i cittadini di tre territori: Camugnano (BO) per la produzione eolica, Salento (LE) per la produzione solare e monte Amiata (Toscana) per la geotermia. Tre storie che aiutano ad addentrarsi nel problema e a delinearne delle possibili soluzioni. Le rinnovabili potranno davvero essere una rivoluzione energetica e culturale, solo se diverranno un mezzo a portata di tutti e non un beneficio per pochi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY