Un grande omaggio al Maestro Massimo Freccia

0
158

LADISPOLI – Grande successo di pubblico e di critica per lo spettacolo dedicato all’insigne direttore d’orchestra Massimo Freccia presentato domenica 2 aprile 2017 a Ladispoli nell’Auditorium a lui intitolato.

La rappresentazione, a carattere multimediale, denominata Immagini & Suoni della Memoria, ideata da Massimo Bacci, musicista e direttore d’orchestra, e da Agostino De Angelis, attore e regista, ha percorso l’intero iter artistico di Freccia, attraverso un magico connubio di brani musicali e scritti tratti dalla biografia del grande direttore d’orchestra. Davvero virtuosi sono stati i componenti dell’“Orchestra Giovanile Massimo Freccia”, diretta da Massimo Bacci, e i giovani solisti al violino Chiara Ascenzo, Clara Costa, Leonardo Fauci, Giorgio Galli, Roberta Vaino, al violoncello Rebecca Ciogli e Lorenzo Muscolino, al flauto Michele Forese e al clarinetto Alessandro Cogli che hanno eseguito musiche di Vivaldi, Bach, Bartok, Barber, Respighi.

La lettura, ricca e avvincente, dei brani biografici è stata onorata dalla voce recitante di Agostino De Angelis.

Alla serata erano presenti il Sindaco Crescenzo Paliotta, l’artista Lorenza Altamore e il critico e storico dell’arte Enzo Dall’Ara, al quale è stato chiesto un parere sulla serata. Dopo aver apprezzato con emozione e coinvolgimento l’intera rappresentazione, Dall’Ara così si è espresso: «è ammirevole che sia stata dedicata una serata tanto toccante ed illuminante sulla figura di Massimo Freccia, artista e uomo, evidenziando il suo straordinario percorso musicale, la serietà d’impegno e l’importanza culturale espresse da Freccia durante l’intera parabola della sua encomiabile esistenza. Bravissimi i giovani musicisti, che si sono cimentati in brani complessi e di assoluto rilievo musicale, come eccellenti gli interventi al violino del Maestro Massimo Bacci, che ha sapientemente diretto l’orchestra e curato il video e la regia. Meravigliosa e di sommo spessore recitativo la lettura dei brani da parte del Maestro Agostino De Angelis, che ha profondamente coinvolto gli animi e le sensibilità degli ascoltatori. Un plauso va all’Amministrazione Comunale di Ladispoli, che ha voluto consacrare questo Auditorium a Massimo Freccia per la nobiltà e la rarità della sua arte. Ho, quindi, molto apprezzato l’aver dedicato una serata alla memoria dell’insigne Direttore, meritevole di un’ampia risonanza storica».

Enzo Dall’Ara, entusiasta di essere stato presente alla serata-evento, sarà ospite dello stesso Auditorium domenica 23 aprile 2017 alle ore 18,30 in occasione dello spettacolo teatrale multimediale dedicato a Caravaggio e denominato La Genialità tra Luce e Ombra. Lo spettacolo è tratto dal libro 3A: Arte, Amicizia, Amore dello stesso Dall’Ara e ideato da Agostino De Angelis in collaborazione con Massimo Bacci.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY