Tuscia in vetrina con il “Festival degli Etruschi”

0
280

VITERBO – Il “brand Etruschi” come il marchio più potente e affascinante che Viterbo e la sua provincia possano spendere sul mercato del turismo nazionale e internazionale, senza nulla togliere a tutto il resto. Questo è l’obiettivo del Festival degli Etruschi. I Pirati della Bellezza, in programma da venerdì 11 a domenica 13 settembre a Viterbo in Piazza del Plebiscito e Palazzo dei Priori e non solo.
Promosso da Università della Tuscia, Caffeina Festival e Tusciaweb e culmine delle passeggiate-racconto che da alcuni mesi vengono organizzate sul territorio, il Festival degli Etruschi propone una serie di conferenze, dibattiti, incontri, esposizioni sulle tematiche relative all’antico popolo, con la partecipazione di studiosi, docenti universitari, direttori di musei e campagne di scavo, storici locali, rappresentanti istituzionali, associazioni. Queste occasioni forniranno un quadro su situazioni e prospettive relative al mondo etrusco di Viterbo e provincia e proposte per una sua sempre maggiore tutela e valorizzazione. In cartellone, tra le altre cose, anche due escursioni (a Capodimonte e a Grotte di Castro) a cura di Antonello Ricci, Pietro Benedetti, Olindo Cicchetti e la “Banda dle Racconto”, un laboratorio dimostrativo di diagnostica (al Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz di Viterbo), degustazioni di vini della Dodecapoli Etrusca &ldquo ;Divini Etruschi” a cura di Carlo Zucchetti e uno spettacolo conclusivo con Ferdinando Vaselli e S.F. Trio (al cortile di Palazzo dei Priori domenica 13 alle 18.30).
Palazzo dei Priori sarà la location principale dell’evento, che aprirà venerdì 11 settembre alle ore 18 in Sala Regia con la tavola rotonda Diventare Pirati della Bellezza. Lo sviluppo economico della Tuscia attraverso la cultura, in cui si dibatterà sui temi della cultura e del fare impresa tramite essa, per un rilancio turistico del nostro territorio che tanto ha da offrire ai visitatori e ai suoi abitanti. In questo contesto, la prima edizione del Festival degli Etruschi diventa un momento di confronto tra realtà che operano nel territorio e che tramite la loro collaborazione possono creare eventi e situazioni di rilancio della Tuscia, per attrarre un sempre maggior numero di turisti.
Questi i partner. Main sponsor: Saggini costruzioni, Enerpetroli, Banca di Viterbo, Ance, associazione nazionale costruttori edili. Sponsor: Il mercatino, Hotel Salus Terme, Unindustria, Cna, Esklusiva, Terme dei papi. Sponsor tecnici: Myprint, Majakovskij, Mp comunicazione, Febbre a 90, Ars libris.
Numerosi i patrocini concessi per il Festival degli Etruschi: Mibact – Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell’Etruria Meridionale, Comuni di Viterbo, Barbarano Romano, Bolsena, Capranica, Civita Castellana, Corchiano, Marta, Monte Romano, Nepi, Soriano nel Cimino, Tarquinia, Tuscania, Valentano (VT), Allumiere, Canale Monterano, Civitavecchia, Fiumicino, Ladispoli, Manziana, Santa Marinella, Tolfa (RM), Pienza (SI).

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY