“Stop violenza sulle donne: parlare per fermare”

0
120

ANGUILLARA – “Stop violenza sulle donne: parlare per fermare” è il titolo del convegno, patrocinato dal comune di Anguillara Sabazia, che si terrà in occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, venerdì 23 novembre alle ore 18 presso il centro anziani comunale di Ponton dell’Elce ad Anguillara Sabazia, in via degli Ontani 29.

Nell’incontro, organizzato dall’associazione “Diritti Cittadinanza del Lago”,

si parlerà di maltrattamenti alle donne, situazioni familiari difficili, testimonianze dirette dei casi di violenza.
Il fine è comprendere le conseguenze della violenza sulle donne sulla vita delle stesse e della società nel suo complesso, offrendo strumenti per strategie e azioni di prevenzione e contrasto.

L’iniziativa è inserita nel progetto “Sportello di Ascolto e Orientamento”, attivo sul territorio del Lago di Bracciano, da “Diritti Cittadinanza del Lago” , in collaborazione con l’associazione “Umanitaria Trevignanese Onlus”, impegnate per il contrasto alla violenza contro le donne, attraverso un sistema di accoglienza che prevede una consulenza legale e psicologica gratuita.

Il convegno, che ha ricevuto il patrocinio della Città di Anguillara Sabazia, vedrà la presenza del vice sindaco, Sara Galea e della dott.ssa Viviana Normando, assessore alla cultura e al turismo, con delega ai Diritti Umani e sarà moderato dalla dott.ssa Simonetta D’Onofrio, giornalista.

Gli interventi programmati durante l’incontro propongono una lettura ampia del fenomeno, sia dal punto di vista legale che sociale, un approfondimento della dimensione psicologica e socioculturale, che verrà fatto dai responsabili dei Centri Antiviolenza presenti nel territorio.

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999. L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come data della ricorrenza e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica in quel giorno.

Lista interventi programmati:

ALBERTO BERGODI, Vice Presidente “Università Agraria” di Bracciano – progetto Casa di accoglienza vittime di violenza

CLAUDIO BONDI’, scrittore – autore “Le donne, la morte e il diavolo”

CARMEN CARBONARO, responsabile Centro Antiviolenza I – Dea / Maccarese Fiumicino

CARLA CENTIONI, associazione “Ponte donna”

LEONARDO DE SANCTIS, servizi editoriali e della comunicazione – Fefè editore

MARIA IMMACOLATA MACIOTI, già ordinaria di Processi culturali e comunicativi alla Sapienza Università di Roma – Responsabile del Dipartimento Rifugiati e Vittime di Guerra dell’ANRP (Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia)

ANTONELLA PANETTA, centro antiviolenza ANGUILLARA SABAZIA “FEDERICA MANGIAPELO” – cooperativa sociale “PRASSI E RICERCA ONLUS”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY