Ladispoli. Continua a crescere la mostra delle opere di Caravaggio

0
191

LADISPOLI – “L’amministrazione comunale è lieta di annunciare ai cittadini che è in continua crescita la mostra delle riproduzioni delle opere di Caravaggio e di altri pittori del ‘700 nella sala esposizioni dell’Hotel Villa Margherita di Ladispoli”.

A parlare è il delegato all’arte, Andrea Cerqua, che ha annunciato come nella rassegna nella sala Caravaggio in via Duca degli Abruzzi da oggi sono esposte altre riproduzioni delle opere del grande pittore.

Siamo onorati – prosegue il delegato Cerqua – che anche la pittrice di Ladispoli, Felicia Caggianelli, reduce dal successo della rassegna L’Arte si mostra a Palazzo Ferrajoli in piazza Colonna a Roma, abbia deciso di esporre le proprie opere di Caravaggio e Pompeo Batoni nella nostra città. Le sue riproduzioni della Canestra di frutta, Il suonatore di Liuto e la Sacra famiglia si vanno ad affiancare ai quadri del nostro concittadino Sergio Bonafaccia che espone le copie de La Medusa, La cena in Emmaus e La folgorazione di San Paolo, oltre ad alcune riproduzioni di pittori del ‘700. Entrambi gli artisti sono allievi del maestro Guido Venanzoni. Si tratta di un evento patrocinato gratuitamente dal Comune per sostenere gli artisti che contribuiscono a tenere alto il nome della nostra città a livello culturale. Come abbiamo spesso sottolineato, il rapporto tra Ladispoli e Michelangelo Merisi è molto stretto, in più occasioni l’amministrazione comunale ha sollevato dubbi sulla ricostruzione storica degli eventi che portarono alla presunta morte del grande pittore a Porto Ercole. Esistono prove documentali, come quelle fornite dal compianto professor Vincenzo Pacelli dell’Università di Napoli, che evidenziarono come Caravaggio fu arrestato a Palo Laziale e tradotto nella fortezza degli Orsini dove potrebbe anche aver trovato la morte. E’ un tema che il Comune a breve scadenza si preparerà ad affrontare con una serie di iniziative che confermeranno come Ladispoli torni a chiedere chiarezza sulla morte di Caravaggio”.

L’amministrazione ricorda anche ai cittadini che, nell’altra sala dell’Hotel Villa Margherita, è visitabile la mostra “Estive sinergie”, una collettiva dedicata a pittura, scultura e fotografia alla quale partecipano Fiorella Palumbo, Giulio Foglia, Giusi Dibilio, Graziano Ottaviani, Iustina Ripa, Laura Laurini, Laura Muia, Lorenzo Scardia, Napoleon Alberto, Noemi Aversa e Patrizia Pierfederici.

Entrambe le mostre sono ad ingresso libero.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY