Ladispoli città della Musica

0
295

LADISPOLI – Al via la Sesta Stagione concertistica dell’Associazione Massimo Freccia: sabato e domenica Ladispoli ospiterà due importanti eventi dedicati alla grande musica. Sabato 19 dicembre, alle ore 16,00 nell’ Auditorium Massimo Freccia verrà infatti presentato il libro “Renzo Rossellini tra Cinema e Musica”.
Il volume del M° Adriano Bassi, dedicato al Maestro Ennio Morricone, oltre ad affrontare in maniera puntuale la vita e le opere di Renzo Rossellini, è un affresco del mondo musicale del novecento attraverso la ricostruzione dei rapporti che il Maestro ebbe con i grandi musicisti contemporanei.  Per questo l’autore ha voluto inserire un capitolo, curato dal M° Massimo Bacci, dedicato alla relazione di stima, amicizia e collaborazione con il Maestro Massimo Freccia. “Con l’Orchestra giovanile Massimo Freccia abbiamo voluto rendere omaggio al legame che Rossellini ebbe con la città di Ladispoli aprendo la serata con l’esecuzione di ‘Canto di palude’, un’opera giovanile di Rossellini ispirata proprio dalla palude di Torre Flavia, adiacente alla cittadina laziale dove l’autore trascorse parte della sua giovinezza insieme a suo fratello Roberto” racconta Massimo Bacci presidente e direttore artistico dell’Associazione. Alla presentazione del volume parteciperà l’autore, il M° Adriano Bassi, e inoltre il Sindaco Paliotta, giornalisti, musicologi e compositori; dopo Canto di palude, Massimo Bacci dirigerà l’OgMF in un’altra suggestiva composizione di Rossellini “Canti del golfo di Napoli”. “Si tratta di due eventi multimediali nei quali spicca l’interazione in tempo reale tra l’orchestra sinfonica e un video che ho appositamente realizzato per fare da contrappunto emotivo alla partitura di Rosselini” prosegue il M° Bacci “la cui realizzazione è stata possibile grazie al contributo di McDonald’s, rappresentato dal dott. Vitali, che ha offerto generosamente l’allestimento multimediale”. Domenica 20 alle ore 17,00 l’Orchestra giovanile Massimo Freccia, diretta dal M° Massimo Bacci, aprirà ufficialmente la VI Stagione concertistica con un “Hommage à Massimo e Nena” nel primo anniversario della scomparsa di Nena Freccia; in programma una delle opere predilette dal grande Maestro: la Quarta Sinfonia di Tchaikosky alla quale seguiranno i due brani di Rossellini, sempre in veste multimediale, già proposti nella manifestazione di sabato. “Sarà una stagione ricca di grandi eventi per tutti i gusti. Passeremo dai Concerti Brandeburghesi all’integrale dei concerti di Mozart per violino, dalle sinfonie beethoveniane alle ouverture di Rossini e Verdi, dall’’Italiana’ di  Mendelssohn al ‘Bolero’  di Ravel e, sempre in forma multimediale, la Suite completa di ‘Guerre Stellari’ e del “Signore degli anelli” conclude il M° Bacci.

 

 

 

 

 

 

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY