“Il solito viaggio”, una prima nazionale ad Acquapendente

0
118

ACQUAPENDENTE – Prosegue incessante la stagione del Teatro Boni di Acquapendente, diretta da Sandro Nardi. Giovedì 8 dicembre alle ore 17.30 è in programma una commedia in prima nazionale: “Il solito viaggio”, di Matteo Oleotto (anche regista) e Filippo Gili, con Marina Massironi, Roberto Citran, Luisa De Santis, Giancarlo Ratti, Aram Kian. Una produzione La Contrada – Teatro Stabile di Trieste.
Pomeriggio inoltrato. Prima Zelda, poi Anacleto, si ritrovano dentro l’agenzia turistica Il Solito Viaggio. Sono soli, la diffidenza tra i due è forte, sono lì per comprare un viaggio, sì, ma l’atmosfera è strana. Uno amerebbe andare in Scozia, ma non a vedere città e colline, bensì un’antica distilleria abbandonata; l’altra vorrebbe andare in Africa, ma non per deserti o zoo safari, solo per arrivare in quel luogo incredibile dove un raggio di luna può essere letale. Arriva il titolare, Franco: sembra un gioco a carte coperte. Franco indaga, scruta, cerca di capire quel che è finalmente chiaro quando Maria, una terza cliente, dichiara di amare molto un certo altissimo ponte in Romania… Ora è chiaro: non siamo uno di quei luoghi dove si compra un biglietto per andare al mare, a sciare, in Cina o a New York. Lì si aiuta solo chi vuole farne un altro, di “viaggio” , quello finale, solito, che prima o poi facciamo tutti.
Surreale e dissacrante, la commedia di Matteo Oleotto e Filippo Gili interpreta quel male di vivere che, fra luci e canzoni, pervade il nostro mondo: fra cinismo e il disperato, muto bisogno di un contatto fisico con gli altri.
Per informazioni e biglietti: www.teatroboni.it – 334.1615504 – 0763.733174.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY