“Il Piccolo principe e l’aviatore”, al Teatro Boni le emozioni di Saint Exupery

0
241

ACQUAPENDENTE – L’intramontabile magia del capolavoro di Antoine de Saint-Exupéry nel prossimo spettacolo al Teatro Boni di Acquapendente. Domenica 27 novembre, alle ore 17.30, nell’ambito della stagione diretta da Sandro Nardi andrà in scena “Il piccolo principe e l’aviatore”, per la regia di Amanda Sandrelli e la drammaturgia di Samuele Boncompagni, protagonista anche sul palco nei panni dell’aviatore. Uno spettacolo di teatro e musica, in cui sarà sul palco anche Stefano Ferri, che canterà i brani da lui scritti accompagnato da Massimiliano Dragoni (percussioni e salterio), Luca “Roccia” Baldini (basso), Massimo Ferri (chitarra e bouzouki), Lavinia Massai (flauto), Mariel Tahiraj (violino), Gianni Micheli (clarinetti e fisarmonica). Le musiche sono composte da Massimo Ferri e Luca Baldini.
“Il piccolo principe” è la storia più semplice e allo stesso tempo più intensa che tutti noi abbiamo letto. Una storia per ragazzi, ma soprattutto per gli adulti che non si sono mai dimenticati completamente di essere stati bambini. L’allestimento di Officine della Cultura vede in scena un narratore/aviatore (Boncompagni), insieme a una piccola orchestra a cui è affidato non solo il compito di sottolineare con le atmosfere musicali i vari momenti della storia, ma anche quello di raccontarne delle parti importanti attraverso nove “canzoni”. Il tutto è impreziosito dalla proiezione delle illustrazioni disegnate da Alvalenti, affermato grafico, illustratore e umorista senese.
Nello spettacolo viene anche proposto un interessante accostamento tra il racconto del piccolo principe e la vita del suo autore Saint-Exupéry, aviatore, scomparso misteriosamente nel corso della seconda guerra mondiale. Un racconto, un concerto, un intreccio tra musica, teatro di narrazione e immagini, ma anche un gioco in cui tutti saranno invitati a ricordare, a raccontare, a disegnare: una pecora, un serpente, una stella…

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY