Il 22 maggio un incontro sulle azioni della Asl contro la ludopatia

0
181

CIVITAVECCHIA – Si terrà il prossimo 22 maggio alle ore 10.30 presso l’istituto superiore Guglielmotti un incontro, patrocinato dalla Camera dei Deputati, in cui verranno presentati gli apprezzabili risultati dello “Sportello di informazione e ascolto per il contrasto del gioco d’azzardo patologico” svolto dal Distretto 1 Roma 4, e gestito dall’Associazione “Il Ponte – Centro di Solidarietà” Onlus in rete con i servizi territoriali della Asl, nell’ambito del Progetto regionale “Lazio in Gioco”.
L’invito è stato rivolto ai rappresentanti istituzionali del comprensorio, della Regione e della Camera dei Deputati, ai Comuni del Distretto 1 Roma 4 (Santa Marinella, Allumiere e Tolfa), ai referenti dei servizi sociali, della Asl e dei servizi territoriali (SerD e DSM), agli studenti delle classi terze delle scuole medie e delle scuole superiori, ai docenti ed educatori del comprensorio, ai centri sociali e ricreativi, alle associazioni dei consumatori e dei commercianti, ed a tutti i cittadini che vorranno acquisire informazioni su una tematica di grande attualità.
Durante il convegno saranno esposti i materiali (cartelloni, spot ecc.) realizzati dagli studenti sul fenomeno del gioco d’azzardo a seguito degli incontri di animazione sociale ed alternanza scuola-lavoro con l’associazione Il Ponte Centro di Solidarietà Onlus di Civitavecchia.
“La piaga del gioco d’azzardo sta purtroppo assumendo dimensioni sempre più rilevanti – afferma l’assessore ai Servizi Sociali Daniela Lucernoni – e per questo come Movimento 5 Stelle siamo particolarmente attenti a contrastare il fenomeno con gli strumenti che abbiamo a disposizione. Il lavoro di questo progetto è risultato come uno dei migliori del Lazio e questo è merito del buon lavoro che si è fatto in maniera sinergica fra uffici, ASL e l’associazione Il Ponte. I dati raccolti saranno utilizzati per portare in consiglio comunale una delibera per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico a conferma del nostro chiaro indirizzo politico in merito”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY