Cerveteri. Annunziata Scarponi protagonista con la mostra di “Trompe l’oeil”

0
245

Cerveteri – Mostre artistiche: lungo la balconata di Piazza Risorgimento Annunziata Scarponi con la mostra di “Trompe l’oeil”

Appuntamento da venerdì 26 luglio a mercoledì 31. Ingresso gratuito

Un appuntamento artistico di pregio lungo la balconata di Piazza Risorgimento. Merito dell’apprezzata pittrice Annunziata Scarponi, che memore del successo avuto diversi anni fa torna nella città di Cerveteri ad esporre le proprie opere. Lo farà da venerdì 26 luglio fino a mercoledì 31, con la mostra di “Trompe l’oeil”, inserita all’interno delle iniziative dell’Estate Caerite 2019. La mostra sarà visitabile dalle ore 18:00 alle ore 23:00

Annunziata Scarponi è un’artista estremamente affermata con oltre 25anni di carriera alle spalle ed è un piacere per noi che abbia nuovamente scelto la nostra città per esporre la propria arte e le sue opere – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune id Cerveteri – si tratta di un’artista completa, non solo nel mondo della pittura, dove ha ricevuto già non pochi riconoscimenti a livello nazionale, ma anche nel mondo della narrativa e della poesia, con numerose ed importanti pubblicazioni. Oltre alla Scarponi, la mostra ospiterà le opere anche di un’altra artista, Maria Teresa Di Pierantonio. Sarà dunque una bella occasione per visitare il nostro Centro Storico e conoscere l’arte e la passione per il dipinto di queste due artiste”.

Molte volte mi è capitato mentre avevo una mostra personale, ne ho all’attivo all’incirca una trentina, di sentirmi chiedere cosa volesse dire “Trompe l’oeil“, che tradotto dal francese sarebbe letteralmente “imbrogliare l’occhio” – ha spiegato l’artista Annunziata Scarponi – per far capire meglio ciò che s’intende racconto sempre una storia, leggenda o forse realtà, non lo so, ma fa comprendere bene la risposta: un giorno, il pittore greco Parassio venne a gara con il contemporaneo Zeusi; mentre questi presentò dell’uva dipinta così bene che gli uccelli si misero a svolazzare sul quadro, pieno di orgoglio per il giudizio degli uccelli, chiese fosse mostrato il quadro del rivale in gara: Parassio espose la sua opera coperta da un drappo, Zeusi chiese di togliere finalmente il drappo dal quadro per poter giudicare ma il quadro era il drappo dipinto, dopo essersi accorto dell’errore, gli concesse la vittoria con nobile modestia: se egli aveva ingannato gli uccelli, Parassio aveva ingannato lui, un pittore”. 

Annunziata Scarponi è nata e vive a Roma, scrittrice di romanzi, poesie e pittrice di trompe l’oeil, ha ottenuto grazie ai suoi lavori vari riconoscimenti e segnalazioni di vari concorsi nazionali. Per le sue storie attinge unicamente alla sua fervida fantasia e la sua scrittura fluida e scorrevole con frequenti colpi di scena incuriosiscono il lettore spingendolo a proseguire con la lettura fino al finale.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY