Cena del decennale per lo Juventus Club “Gianluigi Buffon”

0
98

CIVITAVECCHIA – Si terrà venerdì 16 giugno presso il Ristorante “Filippo III” dell’Hotel de La Ville, a partire dalle ore 20.00, una serata tutta bianconera organizzata dallo Juventus Club Doc Centumcellae. Ricorrono, infatti, i primi dieci anni di vita dello Juventus club cittadino, primo in Italia ad essere intitolato a Gianluigi Buffon, e nato proprio a Civitavecchia nel 2007.
“Sarà una serata di grande festa, nella quale brinderemo al sesto scudetto di fila e ad una stagione, quella appena conclusa, che ci ha visti trionfare in campionato e in Coppa Italia per il terzo anno consecutivo” affermano dal Direttivo del club.
Durante la cena, saranno presenti ex giocatori della storia bianconera, in una serata che avrà come moderatore Nicola De Bonis, conduttore radiofonico della trasmissione “Stile Juventus”, in onda su TMW Radio tutti i lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17.00 alle 18.00.
“Essere arrivati al decimo anno consecutivo di vita di questo club – afferma il presidente Luca Lupi – è motivo di profondo orgoglio, un risultato straordinario reso possibile grazie al contributo di un Consiglio Direttivo eccezionale, che desidero ringraziare pubblicamente”.
E intanto lo Juventus Club “Gianluigi Buffon”, dall’alto dei suoi primi dieci anni, guarda già al futuro, rendendo noto che sono aperti i tesseramenti per la stagione 2017/2018.
Fino al 30 giugno, infatti, sarà possibile iscriversi con quote associative promozionali, scrivendo all’indirizzo e-mail juveclubcv@gmail.com o contattando il numero 328/6220931.
Gli stessi contatti dovranno essere utilizzati per chi intende partecipare alla serata del 16 giugno, che prevede la prenotazione obbligatoria, trattandosi di una cena a numero chiuso.
“In occasione del primo decennale – conclude il presidente Lupi – abbiamo pensato a qualcosa di speciale per ringraziare tutti i nostri soci, che da tanti anni ci sono vicini e con i quali, nel tempo, possiamo dire di essere diventati qualcosa più di un club, ma una grande famiglia bianconera”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY