Brecht e la “letteratura dell’impegno”

0
198

CIVITAVECCHIA – Quarto appuntamento de “Il Pensiero e la Scena”, proponente presso il Nuovo Sala Gassman degli incontri tematici per comunicare il Pensiero stesso, teatralizzandolo.

L’iniziativa, ideata e coordinata da Ettore Falzetti e che si avvale del contributo di Lucia Scaggiante, tornerà giovedì 21 febbraio alle ore 21.00 con “Trasformare il mondo – Brecht e la letteratura dell’impegno”.

“Che uno scrittore voglia piacere è normale, ma ci sono dei momenti storici in cui è necessario dispiacere, a qualcuno almeno. Momenti in cui urge la volontà di prendere posizione, di assumere un impegno, anche a costo di sacrificare la letteratura o piegandola a esigenze civili o mettendola momentaneamente da parte, perché l’imperativo etico è appunto trasformare il mondo. Partendo non a caso da Bertolt Brecht, Fabrizio Barbaranelli si soffermerà su alcune voci emblematiche della letteratura dell’impegno, su quegli intellettuali che – nei secoli- hanno rischiato in proprio in nome dei valori di giustizia, di libertà, di verità. In un contesto scenico, come di consueto.”

Contributi artistici di Claudia Campoli, Simona De Leo e degli allievi del Laboratorio teatrale La Botteguccia dell’Immaginario.

L’ingresso a teatro è gratuito.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY