Al centro “Ledda” si inaugura la Cucina sociale per i poveri

0
300

CIVITAVECCHIA – Domani, martedì 23 Febbraio, alle ore 16:30, sarà inaugurata presso il centro sociale polivalente “Giuseppa Ledda” la Cucina sociale per i poveri, nata dalla collaborazione tra lo stesso Centro e la Comunità di Sant’Egidio.
In un tempo in cui la crisi economica ha aumentato il livello di povertà della popolazione in modo drammatico, l’inaugurazione di una Cucina Sociale in cui i volontari della Comunità di Sant’Egidio preparano i pasti per i poveri ed in particolare per le persone che vivono per la strada in condizioni di estremo disagio, rappresenta una buona notizia ed una fonte di speranza.
“I pasti – spiegano i volontari dell Comunità – preparati con cura e secondo le indicazioni di una dieta equilibrata, sono confezionati e distribuiti dai volontari della Comunità alle persone senza tetto in vari luoghi della città con un servizio di trasporto che rispetta i parametri ed i principi della sicurezza alimentare. La proficua collaborazione tra Sant’Egidiio ed il Centro Ledda nasce non a caso tra due realtà che sono molto impegnate nel sociale: la Comunità di Sant’Egidio con il suo servizio sempre più esteso nella città a sostegno delle persone povere e fragili, come tanti senza tetto, anziani soli, uomini e donne con disagio psichico, bambini poveri e il Centro Ledda a Campo dell’Oro che costituisce un punto di riferimento nella città per tanti anziani, cui sono offerti tanti servizi ricreativi e per la salute. La crisi economica che tutti stiamo vivendo può esser vissuta senza rassegnazione ma con uno stimolo a far nascere collaborazioni utili a favore dei poveri”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY