“A qualcuno piace caldo”, la Quint&ssenza in scena al Buonarroti

0
226

CIVITAVECCHIA – Torna in scena questa sera 23 Marzo 2018 al Teatro Buonarroti, la Compagnia teatrale Quint&ssenza in uno spettacolo in costume, ancora ambientato negli anni ’20 del Novecento: “A qualcuno piace caldo” di Billy Wilder, tra le commedie cinematografiche più belle, interpretata sul grande schermo da Marilyn Monroe, Tony Curtis e Jack Lemmon.

La vicenda è ambientata tra la Chicago dei gangster e la Florida dei miliardari. I due pro­ta­go­ni­sti, il sas­so­fo­ni­sta Joe e il con­trab­bas­si­sta Jerry, alla continua ricerca di un ingaggio, sono te­sti­mo­ni involontari di una resa di conti tra bande di gangster; per sfuggire dalla loro vendetta, si fanno ingaggiare da una band di sole donne in partenza per la Florida, assumendo quindi le sembianze di Jo­se­phi­ne e Da­f­ne.

Della band fa parte anche Zuc­che­ro, can­tan­te e suo­na­tri­ce di uku­le­le, della quale i due si innamorano subito. Per conquistarla, Joe si trasformerà nuovamente in Junior, un finto miliardario. Zucchero fi­ni­rà per in­na­mo­rar­sene, mentre Jerry-Dafne dovrà vedersela con un vero miliardario che le farà un’assidua corte per sposarla. Il tutto con la presenza dei gangster, che arrivati in Florida tentano di fare fuori i due dopo averli riconosciuti in quelle due musiciste “particolari”.

Sono molte le scene memorabili di questa divertente e spassosa commedia: da “I wanna be loved by you” cantata da Zucchero alla frase finale della vicenda “Nessuno è perfetto”, pronunciata da Osgood nei confronti di Dafne che gli si dichiara nella sua vera essenza. La frase racchiude, con ironia, il senso ultimo di questa commedia: credere nei buoni sentimenti, nell’amicizia e nell’amore. Ma mai prendersi troppo sul serio. Perché nessuno è perfetto!

Con la regia di Marco Restante andranno in scena: Jerry Caruana, Piergiuseppe Agozzino, Annalisa Sciarra, Barbara Pace, Antonio Tricamo, Laura Gargiullo, Giacinto Carrino, Anna Mele, Teo Scappatura, Gianluca Mezzetti, Maurizio Politi, Massimo Magali, Angela Raudino, Alice Scappatura, Alessandro Colella, Franceso Carrino e Gabriele Bertolini.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY