A Ladispoli inizia il IV Summer Music Camp 2016

0
268

LADISPOLI – Al via la quarta edizione del Summer Music Camp 2016 che è diventato un punto di riferimento per giovani, studenti e appassionati della forma d’arte più coinvolgente: la musica. Da domenica 3 fino al 15 luglio, organizzato dall’Associazione Massimo Freccia con la direzione artistica del M° Massimo Bacci e la partecipazione dell’Orchestra giovanile Massimo Freccia, partirà nel Centro di Arte e Cultura e nella la Sala Polifunzionale di Ladispoli.
Mettendo come comune denominatore l’arte dei suoni, attraverso laboratori, concerti ed eventi, parte questo progetto di formazione, dove vengono sperimentate e approfondite le forme musicali, creando un vero e proprio percorso per far crescere questa grande passione e permettere ai giovani di confrontarsi con i grandi compositori, apprendere gli stili e le tecniche del classicismo come dell’avanguardia musicale.
Ogni giorno si avvicenderanno Open-Day, concerti, corsi di formazione di base e stage di perfezionamento con un’interazione continua dei giovani musicisti con importanti docenti e solisti delle principali Istituzioni musicali italiane.
Durante il IV Summer Music Camp si svolgeranno i “Concerti delle 21”, una variegata rassegna concertistica con all’interno il secondo Festival Bach con serate particolari dedicate ai Concerti Brandeburghesi e, contemporaneamente, il Mozart & Friends, concerti solistici e Musica da Camera imperniati sulle partiture del genio di Salisburgo e dei compositori a lui vicini.
Non mancheranno seminari e laboratori sulla musica del ‘900, dall’ “Histoire du soldat” di Stravinsky al “Quatour pour la Fin du Temps” di Messiaen, fino alle opere dei compositori contemporanei.
Lo scorso anno c’è stato un grande fermento culturale intorno alle varie iniziative realizzate, una forte partecipazione di pubblico tra cui il presidente Nicola Zingaretti, intervenuto in un concerto dell’Orchestra giovanile Massimo Freccia all’Auditorium Massimo Freccia.
Domenica 3 luglio, dalle ore 16,30 nella Sala Polifunzionale di Via Ivon de Begnac, il primo Open-Day e martedì 5, ore 21, la prima “Serata brandeburghese” dove il M° Massimo Bacci dirigerà l’Orchestra giovanile Massimo Freccia nella Seconda Suite orchestrale e nel II e V Concerto Brandeburghese di J.S. Bach con i solisti: Michele Forese al flauto, Santino Torre al trombino, Paolo Ciogli al cembalo, Enio Marfoli all’oboe e Massimo Bacci al violino.
Tutte le informazioni e contatti su:
www.associazionemassimofreccia, info@associazionemassimofreccia.it e sulla pagina Facebook “Orchestra giovanile Massimo Freccia”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY