A Ladispoli i capolavori di Rossini e Verdi per un grande Concerto di solidarietà

0
180

LADISPOLI – Domani sera, 16 settembre 2016 alle ore 21, l’Associazione Massimo Freccia propone un evento di forte impatto, “Suoniamo la Solidarietà”, un appuntamento con la grande Musica per raccogliere fondi da destinare prontamente alle zone colpite dalla recente tragedia del terremoto nell’Italia Centrale.
L’Orchestra giovanile Massimo Freccia diretta dal M° Massimo Bacci, eseguirà le Ouverture della Gazza ladra e del Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini, della Forza del Destino e Nabucco di Giuseppe Verdi e Una notte sul Monte Calvo, il capolavoro di Modest Mussorgsky. Alla compagine orchestrale si aggiungerà la recente Orchestra Massimo Freccia Junior formata da decine di bambini dai sei agli undici anni.
L’immediata e convinta adesione del Parroco della Chiesa Santa Maria del Rosario, Mons. Alberto Mazzola, e la pronta disponibilità, totalmente volontaria, dei professionisti che si aggiungeranno ai ragazzi e bambini dell’OgMF, hanno reso possibile la realizzazione di questa rappresentazione di profonda vicinanza tra questo territorio e le popolazioni terremotate.
Il M° Bacci e tutta l’Associazione Massimo Freccia invitano caldamente a partecipare per testimoniare, con un gesto di solidarietà, quanto è grande l’unione e l’affetto che ci lega ai nostri fratelli così duramente provati.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY