A Caprarola tornano “Cioccotuscia” e la “Festa della castagna”

0
187

CAPRAROLA – Nei fine settimana 8-9 e 15-16 ottobre Caprarola si prepara a un nuovo bagno di folla. Presso le storiche Scuderie di Palazzo Farnese è in programma la settima edizione di CioccoTuscia, il festival dei dolci sapori e dei frutti a guscio della Tuscia, unitamente alla Festa della Castagna, l’annuale manifestazione che celebra la tradizione agricola dei Cimini e che è inserita nel cartellone delle Feste della Castagna della Tuscia coordinato dalla Camera di Commercio.

“CioccoTuscia”, organizzato da AS Eventi in collaborazione con il Comune, si baserà come sempre sulla promozione e sulla valorizzazione di tutti i prodotti dolciari e dei frutti a guscio tipici del territorio, ma non solo; l’evento sarà anche un veicolo importante per lo sviluppo turistico della zona e del settore nel periodo della raccolta delle castagne. Saranno presenti circa 30 espositori del settore enogastronomico locale. Lo scorso anno ha fatto registrare un’affluenza di 9000 spettatori di ogni età e per l’edizione 2016 verrà replicato l’inserimento dell’area “Sapori Salati Festival” con la partecipazione anche delle aziende che non fanno parte del settore dolciario.

CioccoTuscia è una manifestazione che da spazio a molte iniziative: concorsi di cucina, cooking show, esibizioni di chef professionisti, lezioni di cucina per adulti e degustazioni. Per i bambini sarà una festa grazie alla presenza di gonfiabili, animazione, lezioni di pasticceria e di cucina, palloncini, baby dance, truccabimbi e tante sorprese.

Accogliamo ancora una volta con grande entusiasmo un evento come CioccoTuscia – dichiara Eugenio Stelliferi, sindaco di Caprarola – che, unitamente a una fiera espressione del nostro paese come la Festa della Castagna, porterà a Caprarola migliaia di visitatori. Possiamo considerare ormai questo come uno dei maggiori appuntamenti gastronomici dell’intero territorio provinciale, in grado di attirare turisti da tutto il centro Italia e di trasmettere nel modo migliore valori di sviluppo territoriale e promozione dei prodotti locali tipici della Tuscia. Da parte dell’amministrazione comunale ci sarà, come negli anni passati, tutto l’appoggio possibile per realizzare due weekend indimenticabili. Ringrazio fin da ora gli organizzatori e tutti coloro che collaboreranno all’evento“.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY