Regione. Tidei (Pd): “Con legge beni comuni certezza normativa e opportunità”

0
178

ROMA – “Esprimo grande soddisfazione per il via libera del Consiglio regionale del Lazio alla proposta di legge sui beni comuni, a prima firma Leonori, che individua procedure volte a garantire la cura e la gestione di questi beni attraverso forme di incentivazione, sostegno e collaborazione tra istituzioni e cittadini”.

Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio e vicepresidente della commissione Attività produttive e Sviluppo economico Marietta Tidei (Pd). “Con questa legge – spiega Tidei – la Regione Lazio sosterrà l’azione dei volontari impegnati nella difesa dei beni comuni attraverso la concessione di contributi economici. Si offrono, in pratica, sia un quadro normativo di riferimento a livello regionale che possibilità operative concrete. I Comuni potranno anche intervenire a favore dei cittadini attivi concedendo l’utilizzo di beni immobili per la realizzazione di manifestazioni o iniziative temporanee e con agevolazioni in materia di canoni. Gli enti locali potranno sostenere le spese relative alle utenze, alla manutenzione di beni immobili e alle coperture assicurative. Inoltre sarà possibile concedere la disponibilità a titolo gratuito di beni strumentali e materiali di consumo nonché la fornitura di specifici servizi, rientranti nelle proprie funzioni caratteristiche ed espressamente individuati nel patto di collaborazione”.

“È previsto poi che la Regione e gli enti locali, nell’ambito delle rispettive competenze, possono concedere esenzioni ed agevolazioni in materia di tributi propri nel rispetto della normativa statale”, continua. “Sono particolarmente felice per questo passo in avanti anche perché lo scorso dicembre avevo presentato un emendamento al bilancio che è stato accolto propriovolto a stanziare risorse in favore di iniziative di cittadinanza attiva”, conclude Tidei.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY