Regione. Smeriglio: “Governo faccia chiarezza su destino dei migranti trasferiti”

0
224

ROMA – “Il trasferimento dei migranti ospitati nella struttura di Castelnuovo è ancora, dopo tre giorni, avvolta da interrogativi sui numeri e sulla destinazione di quelle persone. Se non si vuole, come è già stato fatto da qualcuno, definirla deportazione è bene che si faccia subito chiarezza su quali siano le intenzioni nei confronti di persone che a vario titolo erano in quel luogo”.

A dichiararlo è il Vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, che aggiunge: “Inseriti in percorsi di integrazione che stavano funzionando, con un coinvolgimento positivo delle comunità locali, uomini, donne e bambini, sono stati sradicati senza un preciso progetto alternativo a loro dedicato. Bene ha fatto la deputata Marianna Madia a presentare una interrogazione al Ministro dell’interno, ma come Istituzioni, a tutti i livelli, ancorché con limitate competenze in materia, non possiamo restare a guardare. Abbiamo lavorato per predisporre in questi anni progetti utili a coniugare accoglienza e sicurezza, pretendiamo di conoscere le intenzioni del governo e il destino di coloro che sono coinvolti.” 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY