Nuovo bando della Regione per l’internazionalizzazione, sportello CNA per orientare le imprese

0
294

ROMA – Ancora un bando per favorire l’internazionalizzazione. La Regione Lazio mette a disposizione delle imprese 5 milioni di euro per piani di investimento finalizzati all’export presentati da singole imprese o da aggregazioni temporanee (inclusi i liberi professionisti). E, per informare e orientare le imprese, la CNA di Viterbo e Civitavecchia, forte anche dell’esperienza maturata in occasione del precedente avviso pubblico, attiva uno sportello ad hoc, coordinato da Armando Mangeri, responsabile dell’Area Credito.
Sono agevolate dal nuovo bando l’acquisizione di servizi specialistici per l’internazionalizzazione e le attività di cooperazione industriale, commerciale e di esportazione, come la partecipazione a manifestazioni fieristiche o a saloni internazionali, la progettazione e la realizzazione di eventi promozionali e l’allestimento di showroom e centri espositivi all’estero. Sostenuti altresì i progetti mirati sia a migliorare la qualità della struttura e del sistema produttivo, sia ad ottenere certificazioni relative alla qualità e alla tipicità dei prodotti e ai sistemi ambientali.
Il contributo a fondo perduto previsto è pari al 40 per cento del totale delle spese ammissibili, comunque di importo non superiore a 100mila euro, per progetti presentati da pmi in forma singola (in questo caso, le spese non dovranno essere inferiori a 50mila euro). L’intensità dell’aiuto sale al 50 per cento per le aggregazioni temporanee (costituite o da costituire), che possono ricevere fino a 250mila euro (ma devono documentare spese per almeno 100mila euro). Il via alla presentazione delle domande è fissato alle ore 12 del prossimo 14 febbraio.

Info: CNA, telefono 0761.229220. E-mail: a.mangeri@cnaupav.it. Sito internet: www.cnaviterbocivitavecchia.it.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY