Intesa tra Regione e Governo: 25 milioni per le politiche attive del lavoro

0
404

ROMA – Firmata venerdì scorso, 18 dicembre, a Roma, alla presenza dell’Assessore al Lavoro della Regione Lazio Lucia Valente e del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, la convenzione in materia di politiche attive del lavoro nel solco dell’accordo quadro tra Governo e Regioni firmato lo scorso Luglio.
Il Governo investirà quindici milioni di Euro e la Regione Lazio dieci milioni. Il tutto al fine di gestire la fitta rete dei servizi per l’impiego in attesa che la futura riforma costituzionale stabilisca le competenze in materia di politiche attive per il lavoro.
L’assessore Valente ha sottolineato che nella Regione Lazio, accanto ai 36 centri per l’impiego, con i loro circa 660 dipendenti, insistono almeno altri ottanta enti accreditati.
Una rete capillare che, nelle intenzioni dei firmatari della convenzione, mette in atto uno dei punti fermi del jobs act, ovvero la riqualificazione della rete dei servizi e tra istituzioni, dentro il sistema misto pubblico – privato.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY