Impiantistica: nasce Fa.Re.In.Lazio, rete di imprese promossa da Unindustria

0
191

ROMA – Tredici imprese del settore impiantistica associate ad Unindustria hanno dato vita alla Rete di imprese “Fa.re.In. Lazio”- Facility Rete Industriali Lazio, nata con lo scopo di facilitare l’accesso delle PMI agli affidamenti pubblici e privati nel campo degli impianti, del facility management e del global service.
Tramite la Rete, le PMI aderenti vanno a costituire una realtà di oltre 50 mln di € di fatturato e 400 dipendenti.
Fa.re. In Lazio, la rete promossa da Unindustria, permetterà alle pmi di accedere ad affidamenti pubblici e privati, che invece, prima della costituzione in rete, erano preclusi ad aziende di piccole dimensioni. L’associazione è orgogliosa di promuovere e facilitare l’ennesimo contratto di rete, grazie al quale le PMI associate, si mettono in gioco per ampliare le proprie possibilità di business.
La Rete è stata ideata e costituita nell’ambito dell’attività dei gruppi di lavoro della Sezione Progettazione Materiali e Impianti di Unindustria, presieduta da Curzio Stirpe, sotto il coordinamento di Roberto Rezzi, VicePresidente della Sezione.
Le aziende che fanno parte di “Fa.re.In. Lazio” operano nel campo delle costruzioni, progettazione, materiali ed impianti, coprendo tutti i campi del Facility management: impianti elettrici, elettronici, telefonici, caldo/freddo, energia, ascensori, e in generale l’integrazione di sistema, la supervisione, il controllo e la manutenzione e la gestione di impianti industriali complessi, reti tecnologiche. La Rete è dotata inoltre di imprese operanti nel campo delle pulizie e vigilanza per offrire un servizio “chiavi in mano “ che vada a coprire integralmente tutte le esigenze del global service e della gestione di immobili civili e industriali.
L’ingresso nella Rete è aperto e le aziende partecipanti selezioneranno nuovi possibili aderenti che vadano a coprire o a rafforzare tutti i campi di attività della Rete.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY