Discarica di Roma: “Situazione drammatica, bisogna fare una scelta”

0
217

ROMA – “Siamo qui per assumerci le nostre responsabilità. La scelta di essere amministratori pubblici non è solo tagliar nastri. Significa soprattutto rappresentare i cittadini che ti hanno scelto. Nel nostro caso siamo stati votati dai Sindaci e dai consiglieri comunali dei 121 Comuni della Città Metropolitana, e quindi dobbiamo rappresentare le loro istanze”.

Così, in una nota , il gruppo “Le città della Metropoli” sullo spinoso tema della nuova discarica di Roma, in merito al quale aggiunge: “Per questo, sul delicato tema dei rifiuti, abbiamo chiesto alla Sindaca Raggi la Convocazione del Consiglio Metropolitano. I nostri tecnici hanno inoltrato al Ministero dell’Ambiente ed alla Regione Lazio delle tabelle dove sono indicati i siti che potrebbero ospitare i rifiuti o impianti di trattamento degli stessi, anche se è poco chiaro il modus operandi del recepimento delle istanze inviate dai Comuni. Adesso occorrerà fare delle scelte. Noi non vogliamo che vengano calate dall’alto, vogliamo dare degli indirizzi e coinvolgere su questo anche la Conferenza dei Sindaci. Il problema a Roma è drammatico, si rischia l’emergenza sanitaria, e la Raggi non può continuare a sfuggire il problema, scaricando su altre istituzioni, sui romani e sulla malasorte le scelte complicate che occorrerà fare. Tutto ciò escludendo l’ipotesi semplicistica per cui il problema si sposta tout court fuori dal GRA. Dopo mezzo mandato di sindacatura Raggi la raccolta differenziata a Roma non è aumentata, anzi. Quindi l’obiettivo di superare la logica della discariche è ancora lontano, e nel frattempo occorre gestire un sistema troppo fragile, che si inceppa al primo problema. Adesso aspettiamo che convochi il Consiglio, sperando che ciò avvenga il prima possibile, per poter svolgere il ruolo che ci compete: amministrare una grande comunità come quella composta dai 121 Comuni della Città Metropolitana”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY