“Verso la Processione del Venerdì Santo: la cerimonia della luce”

0
334

CIVITAVECCHIA – Un Grazie a tutti i Civitavecchiesi che stanno iscrivendosi alla Processione dimostrando il loro affetto per l’Arciconfraternita e per questa antica tradizione ed ai tanti benefattori che in maniera anonima ci stanno donando offerte. In tanti stanno chiedendo informazioni sulle molteplici attività che sono in programma. Riepilogo per tutti, iniziando con il dire che anche quest’anno come tutti gli anni oltre alla processione del Cristo Morto, la Chiesa della Stella è protagonista anche del Giovedì Santo con la Meditazione e l’apertura della Mostra delle Statue che verranno portate in processione il giorno dopo. Ricordiamo anche, che alle ore 22,00 circa di Giovedì 18 Aprile 2019 avverrà la Cerimonia dello scambio del Cero tra il Priore del Gonfalone e quello dell’Orazione e Morte, la cosiddetta cerimonia della Luce. Ad anni alterni, infatti, la luce del tabernacolo viene scambiata tra i due sodalizi. Lo scambio avverrà alla fine della tradizionale processione degli organi di governo delle Confraternite che quest’anno con partenza dalle ore 22,00 dalla Chiesa della Stella andranno alla Chiesa di Santa Maria. Questo gesto rinnova la secolare amicizia tra le due più antiche associazioni di Civitavecchia. Il Priore del Gonfalone scortato dai Confratelli e Consorelle si recherà presso la Chiesa dove ha sede la Confraternita dell’Orazione e Morte. Si tratta di una cerimonia molto apprezzata dai Civitavecchiesi che vi partecipano numerosi.

Quest’anno poi l’Arciconfraternita a seguito di molte richieste provenienti dai civitavecchiesi e dopo aver recuperato negli archivi le cartoline originali del 1998, ha realizzato un timbro che ricorda il manifesto utilizzato quest’anno, timbro che verrà apposto sulla cartolina. Questo per celebrare la manifestazione e raccogliere offerte. Le cartoline saranno a disposizione Giovedì e Venerdì santo.

Confidiamo che anche quest’anno la corale e generosa partecipazione di tutti i concittadini renda possibile il perpetuarsi della più antica tradizione cittadina.

Un grazie agli organi di stampa che ci seguono e che svolgono stupendamente il loro ruolo di informazione e di supporto.

 

David TrottiPriore Arciconfraternita del Gonfalone

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY