Una sezione dedicata ai registi di Civitavecchia al prossimo ITFF 2017

0
178

CIVITAVECCHIA – L’ITFF 2017 apre le iscrizioni per la sezione CIVITAFILMAKER dedicata a registi di Civitavecchia e del comprensorio che avranno uno spazio dedicato soltanto a loro all’interno della manifestazione giunta alla sesta edizione.
E’ possibile scaricare il bando e l’entry form dalla home del sito: www.internationaltourfilmfest.it
“L’International Tour Film Fest è da sempre attento alle realtà locali a cui ha sempre dedicato una sezione fuori concorso – dice Piero Pacchiarotti Presidente del Festival e della Civitafilmcommission che lo organizza – e, dallo scorso anno, anche un concorso riservato agli istituti scolastici superiori che quest’anno ha visto premiati gli studenti dell’ Istituto Stendhal, Istituto Nautico e Liceo Scientifico. Per il 2017 quindi il festival raddoppia, proponendo oltre al concorso per le scuole anche quello per i filmaker locali e del comprensorio. L’intendimento è quello di far crescere i talenti locali mettendoli in gara fra loro e poi in contatto con numerosi filmaker stranieri che da sempre partecipano a questa kermesse internazionale. Le migliori opere saranna premiate e seguiranno il festival nel tour europeo che per il 2017 si prevede fitto di tappe. Civitavecchia è una città difficile dove da sempre non esiste una progettazione a lunga scadenza che invece è alla base di tutti i risultati impostanti; l’ITFF ormai ha un’organizzazione che dura un’intero anno tanto che ad oggi, quando mancano circa 10 mesi alla prossima edizione, sono già oltre 200 le opere internazionali iscritte nelle quattro categorie previste.
“Un bel risultato – prosegue Pachiarotti – per una manifestazione che è più apprezzata all’estero che in città dove ancora le istituzioni non ne hanno compreso le reali potenzialità che, se ben programmate nel tempo sono: sviluppo del territorio, valorizzazione delle eccellenze locali, implemento del settore turistico e professionalizzazione di nuove maestranze nel settore. Nostro interesse è sviluppare l’industria dell’audiovisivo in città e lo facciamo attraverso questa manifestazione internazionale ed anche portando in città nuove produzioni cinetelevisive (la prossima inizierà le riprese già il 23 Gennaio) sperando in un felice 2017 all’insegna della ripresa e delle nuove idee”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY