Tante iniziative per festeggiare i 50 anni del Liceo artistico

0
187

CIVITAVECCHIA – Il Liceo Artistico presenta una realtà storica locale molto radicata, sebbene nel corso del tempo abbia subito evidenti trasformazioni a seguito delle riforme scolastiche che negli anni si sono susseguiti. Nel corso di questi anni, mediante la realizzazione o partecipazione a eventi di diverso genere e collaborando sia con Enti pubblici che privati, si è radicata nel territorio offrendo un vero e proprio punto di riferimento per la crescita e formazione di intere generazioni.

Giunti al 50 esimo anno della sua fondazione è doveroso, almeno per alcuni docenti veterani, ripercorrere la sua storia fermando il tempo su alcuni momenti che hanno coinvolto l’istituto in modo molto incisivo. In particolare il recente insediamento presso una struttura propria e stabile dopo un lungo susseguirsi presso diverse sedi della città, ha suscitato nei ragazzi insieme ai docenti la voglia di rendere particolare questo anno. “Se vuoi essere universale parla della tua terra” cita Balzach in una sua opera; altrettanto la comunità scolastica vuole risvegliare la memoria storica alle generazioni future e il suo valore; vuole rendere omaggio al territorio non solo con una manifestazione conclusiva ma con una serie di eventi di diverso genere per aiutare la memoria a ripercorrere con i suoi ritmi l’importanza e la bellezza del patrimonio artistico-culturale del Liceo artistico ed incidere un segno magico nella linea del tempo.
Il primo appuntamento, dal quale prende il via il programma dei festeggiamenti, è la mostra dei manifesti di Carnevale, che sarà inaugurata presso l’Aula magna del 1° circolo di via XVI Settembre, il giorno venerdì 10 febbraio alle ore 10:30 e che sarà costituita da tutti i manifesti che hanno partecipato e vinto le numerose edizioni del Coordinamento di “Io Faro carnevale”, inclusi i bozzetti originali in nostro possesso, realizzati per il concorso promosso dal coordinamento e creato dal signor Sebastiano Petrarolo che ha da sempre creduto in questo indirizzo scolastico, valorizzando il lavoro dei nostri allievi e che ringraziamo particolarmente.
La mostra resterà aperta presso il 1° circolo da venerdì 10 febbraio per tutta la giornata, fino al giorno 17, esclusi sabato e domenica, i giorni restanti in orario didattico.

Le altre iniziative delle celebrazioni che si svolgeranno dalla primavera a dicembre del 2017, sono: pulizia giardino e delle aree esterne; lavori di preparazione per realizzazione orto ed erbe aromatiche; restyling della facciata esterna; installazione delle opere in mosaico; realizzazione del progetto del giardino antistante l’istituto; work shop con ex allievi; manifestazione sportiva; organizzazione dell’evento di giugno con spettacoli live e gran Galà; mostra di artisti ex docenti dell’Istituto e di ex allievi artisti professionisti in diverse discipline.
I docenti coinvolti nell’organizzazione sono Letizia Del Vecchio e Mara Prezioso, (referente e coordinatore del progetto); Carmela Raso, Mirko Battisti; M. Grazia Di Pietrantonio; Raffaella Borrelli, Angelica Lattaruli (competenze: restauro atrio, restauro facciata, allestimento esposizioni); Enrico Donadio, Marilisa Armato (Competenze: progettazione spazi interessati); Giuseppe Galoforo; Letizia Esposito (Competenze: sistemazione spazi verdi esterni e manifestazione sportiva); Prof. Stefano De Fazi, Arch. Massimiliano Ercolani e Prof.ssa Liana Zanfrisco (Collaborazione esterna degli ex allievi).

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY