“Sister Show” al Sala Gassman sul filo fra amatoriale e non

0
288

CIVITAVECCHIA – Ultimi giorni dell’anno pieni di risate al Sala Gassman con “Sister Show”, un musical fatto da giovani, per divertire tutti. Liberamente tratto dall’intramontabile “Sister Act”, “Sister Show” è preso dall’infinita collezione di musical di Broadway ed è portato sul palco da un cast di giovani talenti guidati dalla regista Licia Pugliese.
Un musical lungo, sì, ma mai noioso, divertente e frizzante, con i brani completamente tradotti in italiano. Una pecca? La mancanza dei microfoni: spesso (troppo) le splendide voci degli interpreti sono state coperte dalla base. Certo, non tutti i diciotto ragazzi in scena erano allo stesso livello, ma tutti se la sono cavata egregiamente nel portare sul palco una storia che da anni conquista il pubblico. Vero cuore soul dello spettacolo: la protagonista, che ha sostenuto due ore sul palco senza mai calare di tono.
Uno spettacolo sul filo fra amatoriale e non, che, nonostante tutto, si difende molto bene!

Lorenzo Piroli

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY