Scarica gratis Le avventure di Pinocchio

0
302

Collodi vuole raccontarci qualcosa di ben più profondo di un racconto sulla “buona educazione”, termine – anche questo – che dovrebbe farci riflettere, dato che “educare” significa “tirare fuori”, una “buona educazione” è quella educazione che bada a tirare fuori ciò che reputa buono ed a lasciar dentro quel che, per lei, non lo è.

Il titolo originale del libro è: “Le avventure di Pinocchio”, mentre nella nostra cultura diviene semplicemente “Pinocchio”, ovvero manca il viaggio, l’avventura, la formazione, il ciclo..

E come possiamo capire che Pinocchio, in realtà, è molto altro?
E’ lui (Collodi) stesso a dircelo: anzitutto Pinocchio studia su un libro senza frontespizio e senza indice, ovvero senza regole.

Proprio lui, che dovrebbe essere l’esempio del “bravo bambino”, studia su un testo che – diremmo oggi – se ne frega del copyright (frontespizio) e delle norme della scrittura (indice).

iscriviti-newsletter

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY