Sarà un “Tolfa Short Film Festival” in grande stile

0
550

Tolfa Short Film FestivalCIVITAVECCHIA – Presentata questa mattina presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia la seconda Edizione del Tolfa Short Film Festival che si terrà a Tolfa dall’1 al 9 Giugno 2013. Anche quest’anno avremo un notevole coinvolgimento di attori, registi, cineasti, produttori, semplici appassionati di cinema: tutti vogliono incontrarsi nello splendido borgo di Tolfa per uno scambio di idee, emozioni, immagini, sogni e suggestioni che questo mondo sa regalare.
Organizzato da CivitaFilm Commission, in collaborazione con Comune di Tolfa , Regione Lazio e Fondazione Ca.Ri.Civ., il Festival già dal primo anno è diventato punto d’incontro fra artisti di vari continenti, favorendo la comunicazione, l’apertura a nuove idee e la conoscenza di culture diverse.
I Direttori Artistici Piero Pacchiarotti e Costanza Saccarelli, il Direttore Operativo Andrea Donato (Alidant Group), l’Ufficio Stampa Giulio Cornacchia, il Responsabile per la Scuola David Stella, sono impegnati insieme in uno sforzo organizzativo al fine di garantire qualità e successo alla manifestazione.
La data di scadenza per iscrivere le opere è il 15 gennaio 2013. Sono già pervenuti film da 20 Paesi: Cuba, Francia, Stati Uniti, Messico, Slovenia, Federazione Russa, Tunisia, Iran, Perù, Israele, Croazia, Regno Unito, Australia, Spagna, Venezuela, Svezia, Belgio, Olanda, Germania e Italia.
Tante le novità che caratterizzeranno questa seconda edizione che se pur ancora in fase embrionale, è già in forte crescita rispetto alla prima edizione del maggio scorso. Il Festival infatti raddoppierà la sua durata, sarà di ben nove giorni, per le numerose iscrizioni di lavori di ottima qualità artistica e per i molti eventi previsti in scaletta a cui il pubblico potrà assistere. Rispetto allo scorso anno sono aumentate le sezioni che saranno premiate, con l’inserimento della sezione “Musical” all’interno della categoria “Fiction”; della sezione “sperimentale” all’interno della categoria “Fiction”; e della categoria “videoclip”.
Anche quest’anno sono previsti premi in denaro, che saranno affiancati non più da una targa, bensì da una scultura identificativa del Festival, ideata e creata dall’artista Roberta Gulotta e che sarà il nuovo simbolo del Festival.
Durante il festival ci sarà un Workshop intensivo con Diego Nunziata, Direttore di Cinemadocumentario.it, dal titolo “Con un occhio sulla realtà”, durante il quale sarà realizzato un breve documentario. Prossimamente saranno rese note le modalità di selezione per i 9 registi italiani e stranieri. L’opera realizzata verrà proiettata nella serata dedicata ai documentari.

Inoltre è già partito il Concorso “Nero cafè” per sceneggiatura Horror, a cui possono partecipare sceneggiatori italiani e stranieri. La miglior sceneggiatura verrà realizzata dopo il festival grazie all’impegno del Comune di Tolfa, della Direzione Artistica del Festival e dei nostri partner. Confermata inoltre la collaborazione con il circuito nazionale “Aperitivocorto” che curerà la distribuzione sul proprio circuito di tutte le opere che avranno dato autorizzazione, mentre sono state mantenute le due giurie che vedranno nomi di spicco del mondo dello spettacolo e dell’editoria ma che saranno rigorosamente ufficializzate 30 giorni prima dell’evento.
Anche quest’anno apertura in grande stile. Sabato 1° Giugno, alle ore 20:30, si parte con “Vittorio racconta Gassman”, il Docufilm sulla vita del grande attore per la regia di Giancarlo Scarchilli che sarà presente all’inaugurazione. L’opera, di rilevanza nazionale, già vincitrice ai nastri d’Argento 2010 è stata presentata al Festival di Venezia 2010 ed è stata scritta da Giancarlo Scarchilli e Alessandro Gassman.
Quasi chiuso l’accordo per la rassegna internazionale che sarà dedicata al regista tedesco Werner Herzog, uno dei più importanti esponenti del cosiddetto “Nuovo cinema tedesco” e che sarà ancora curata da Massimiliano Fierro, Direttore del Festival Internazionale Cortopotere .
Una nota particolare va alla Tower Beer ,la birra che tanto successo sta riscuotendo sul nostro territorio; seguirà il festival per tutta la sua durata e per l’occasione creerà un nuovo gusto che sarà imbottigliato in quantità limitata con un’etichetta creata appositamente per il festival; una vera rarità per gli amanti del gusto e per i collezionisti che riusciranno ad averla.
Confermati infine l’indirizzo sociale del Festival, con l’adesione di Legambiente e Amnesty International, e l’edizione speciale de “Il Giornale di Civitavecchia”, interamente dedicata al Festival.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY