“Roma Bojaccia”: applausi, risate e solidarietà

0
248

CIVITAVECCHIA – Grande successo di “Roma Bojaccia”. Il pubblico di un Teatro Traiano sold out ha riso, si è commosso, ha cantato in coro splendide canzoni e, soprattutto, ha offerto il suo contributo economico per le vittime del terribile terremoto che ha devastato Amatrice.
L’opera rappresentata è un lavoro di teatro-canzone di grande impatto emotivo. Nasce da una ricerca del tenore Marco Manovelli e dello scrittore Gino Saladini sulla canzone popolare romana, che rappresenta un patrimonio culturale di straordinaria ricchezza. Il filo conduttore è stato un testo narrativo che ha condotto gli spettatori in un viaggio fatto di musica e parole, partito dalla Roma di fine ottocento per giungere alla Roma della “Dolce Vita” felliniana. Nel viaggio teatrale si è parlato di luoghi che sono ormai solo nella memoria, come il carcere delle Mantellate o la spiaggia sul Tevere denominata “L’Arenella” e ci si è immersi nelle immagini di una Roma che ormai è sparita e in quelle filmiche di pellicole che ormai fanno parte del nostro immaginario collettivo, in un susseguirsi di storie dove si sono intrecciati amore, crimini e mistero.
Protagonisti dell’opera il tenore Marco Manovelli, che ha incantato con la sua voce duttile e potente, e il narratore Gino Saladini, che ha condotto gli spettatori per mano per le strade della vecchia Roma. Eccellenti i musicisti: Ermanno Pizzardi al pianoforte, Mauro Agozzino alla chitarra, Fabio Pizzardi alle percussioni e lo straordinario Marco Guidolotti al sassofono. La partecipazione di Angelo Scala, nei panni der “Sor Capanna” e der “Giudice Giustino Giusti”, ha caratterizzato la serata con momenti di comicità che hanno trascinato il pubblico e strappato applausi a scena aperta.
Lo spettacolo a breve inizierà un tour nelle principali città italiane. L’avvocato Vincenzo Cacciaglia, per la Fondazione CARICIV e la dottoressa Daniela Lucernoni, vice sindaco del comune di Civitavecchia, hanno espresso la loro grande soddisfazione per la riuscita della serata.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY