“Prendo in prestito tua moglie”: risate e applausi convinti al Nuovo Gassman

0
227

CIVITAVECCHIA – Il 25 e 26 febbraio scorsi al Nuovo Sala Gassman è andato in scena “Prendo in prestito tua moglie”, spettacolo scritto e diretto dall’autore emergente Luca Franco, con la compagnia “Mercanti di stelle”. Una commedia degli equivoci che si sviluppa in un appartamento come tanti, nel quale ci si rispecchia facilmente.
Gli amici Nicola e Valerio (Daniele Locci e Marco Russo), vivono l’uno accanto all’altro nello stesso palazzo. Il primo è fidanzato con Lorenzo (Emiliano Lana), che gli ha appena chiesto di sposarlo, mentre il secondo vive con sua moglie Marta (interpretata da la Carlotta dei Cesaroni, Roberta Scardola). A sparigliare le carte e scombinare la vita dei quattro personaggi è l’arrivo inaspettato del padre di Nicola, che non sa dell’omosessualità del figlio, ma crede che viva da mesi con una donna.
Nicola nella disperazione chiede a Valerio di “prestargli” letteralmente sua moglie Marta, nonché il suo appartamento, per poter fingere con suo padre, che in tanti anni si è dimostrato essere un omofobo convinto. Lorenzo minaccia così la rottura del fidanzamento con Nicola e la nuova situazione farà sì che anche i nodi della coppia Marta-Valerio vengano al pettine, portando i due a scoprire aspetti fin ora nascosi del proprio rapporto.
Tra gag esilaranti, soprattutto quelle della vecchia vicina di casa interpretata da Monica Falconi, divertenti litigi di coppia, travestimenti ridicoli da drag queens e forse qualche stereotipo di troppo, lo spettacolo scorre tra le risate del pubblico attento e caloroso, che non risparmia applausi e partecipa spesso anche verbalmente alla vicenda. Bellissima infine la decisione, dichiarata a fine spettacolo dal regista e dagli attori, di devolvere in beneficenza tutto il ricavato della tournee, andando di persona ad Amatrice per aiutare le persone vittime del terremoto.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY