“Pazzamore” commuove ed emoziona

0
299

CIVITAVECCHIA – Sold out al Nuovo Sala Gassman per il lavoro di teatro canzone “Pazzamore” di Saladini, Manovelli e Lucidi.

L’appassionante vita della grande scultrice francese Camille Claudel e del suo amore per Auguste Rodin, narrata con sapienza e capacità visionaria da Gino Saladini, autore del testo teatrale, ha coinvolto profondamente gli spettatori. Federica Falzetti ha interpretato, con grande intensità, Camille Claudel nel periodo trascorso in manicomio. Il pianista Valerio Giannella è stato perfetto interprete di splendidi brani di musica classica che hanno creato un climax carico di romanticismo, alternando Satie, Debussy, Rachmanov e Beethoven. Il tenore Marco Manovelli, autore dell’accurata e colta ricerca musicale, si è esibito con la consueta bravura e con una grande capacità di emozionare, regalando brani immortali come “Mattinata di Leoncavallo” e “Tu che m’hai preso il cori di Lehar”.

La soprano Erika Giannella ha incantato con la potenza vocale e la duttilità interpretativa, specialmente in una versione carica di pathos di “Vissi D’arte”, brano tratto dalla Tosca di Puccini e nei duetti di operetta con il Marco Manovelli. Un video di Ettore Saladini, con filmati d’epoca e giochi d’immagine con le opere di Camille Claudel e Auguste Rodin, ha interessato e sorpreso il pubblico. In sintesi, un lavoro multimediale originale e di forte impatto. Gradita ospite la pianista Elisa Viscarelli.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY