“Navalia” punta l’attenzione su Lazzaretto, Darsena ed Acquedotto Romano

0
326

CIVITAVECCHIA – Rilevamenti subacquei nei pressi Molo del Lazzaretto e della Darsena nonché l’esplorazione dell’antico Acquedotto Romano. Questi i temi principali affrontati ieri (martedì 26 gennaio) nell’ambito del 5° Meeting di Navalia svoltosi all’interno dei Magazzini Romani. Relatore dello specifico Convegno dal titolo “Mondo Antico ed Aree Sotterranee” (moderato dal Giornalista Pietro Cozzolino), il Dott. Mario Mazzoli, Direttore Generale dell’Asso (Archeologia Subacquea Speleologia Organizzazione).

Egli stesso, mediante l’ausilio di slide e filmati, ha illustrato le varie attività della Onlus: “Siamo consulenti della Soprintendenza. Promuoviamo la ricerca subacquea, ipogeica e di superficie in ambiti naturalistici, storici ed archeologici. Inoltre, ci occupiamo di consulenza tecnica e realizzazione di ricerche, esplorazioni, rilevamenti e scavi in aree sommerse e sotterranee. Numerosi sono i servizi video ed i documentari che realizziamo. L’interesse per questo territorio deve partire prima dalla popolazione, poi noi possiamo anche intervenire. Ringraziamo gli amici dell’Associazione ‘la Civetta di Civitavecchia’ con cui stiamo collaborando, che ci hanno chiesto la possibilità di vedere lo stato subacqueo del Molo suddetto, al fine di capire quali sono le condizioni e la stabilità del Sito archeologico. Abbiamo preso accordi con la Soprintendenza stessa altresì per individuare quali aree della città sono servite dall’Acquedotto che passa anche al di sotto di questi Magazzini”.

Come sappiamo bene, alcune aree cittadine offrono per la carenza d’acqua e, nell’occasione, è stato evidenziato come, con tale operare, si potrebbero capire l’entità (costi) e la tipologia degli interventi che potrebbero essere effettuati per migliorare il Servizio idrico. A seguire, il Comandante Mario Palmieri (Centro Archeologico di Studi Navali) ha dichiarato: “Ringrazio l’Asso per essere qui presente oggi e per il contributo, in termini di ricerca che potrà dare a questo territorio. E’ notizia di oggi, l’incontro che ho avuto con il Contrammiraglio Giuseppe Tarzia, al quale ho chiesto la possibilità di fare dei rilevamenti subacquei in prossimità del ‘Lazzaretto’ al fine di verificare lo stato della struttura. Il medesimo ha espresso l’intenzione di collaborare fornendo apposito Personale qualificato. Inoltre, ho chiesto se fosse possibile fare anche dei rilevamenti in zona Darsena e, anche in questo caso, la risposta è stata positiva”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY