Lingue al Galilei

0
295

CIVITAVECCHIA – Nella splendida cornice del Centre Culturel Français di Roma, sede culturale dell’Ambasciata di Francia, si è svolta la cerimonia di “remise des prix Delf”, durante la quale sono stati premiati i ragazzi che hanno ottenuto il diploma Delf – la certificazione che attesta le competenze nella Lingua Francese – con il massimo dei voti. Il primo premio è stato vinto da Severini Miriana per il livello A2 e il secondo premio da Bellucci Samuele per il livello B1, entrambi alunni dell’indirizzo Linguistico del Liceo Galileo Galilei di Civitavecchia;l’ambito traguardo conseguito dai ragazzi è grande motivo di orgoglio per le insegnanti che li hanno preparati, le Prof.sse Borgna Simona, Brizi Maria Rita e Cynthia Ethèves.
I 2 alunni del Galilei, l’unica scuola ad avere 2 premiati, si sono distinti su un totale di ben 3.300 candidati di Roma e Provincia e, come premio, hanno ottenuto l’esonero dal pagamento della tassa d’esame per il livello successivo e in più un buono spesa di 75 euro su Amazon. Gli alunni hanno ricevuto i meritatissimi complimenti della direttrice Francesca Mari e della coordinatrice Delf Virginie Salles.
Il Galilei sta molto investendo sulle lingue: quest’anno si sono diplomate le prime due quinte del Liceo linguistico e una di esse ha fatto registrare un ulteriore traguardo: tutti gli studenti della sezione VAL hanno ottenuto, oltre al diploma di Liceo Linguistico, anche il diploma ESABAC ; si tratta di un Progetto fortemente voluto dai Ministeri dell’Istruzione di Italia e Francia grazie al quale si ottiene, mediante il superamento di una quarta prova specifica che si aggiunge alle tradizionali prove dell’Esame di Stato, il doppio diploma italo-francese spendibile, oltre che in Italia, nei Paesi francofoni. Il Progetto viene attivato a partire dalla classe terza ed è presente nell’offerta formativa del Galilei dall’anno scolastico 2013-14.
Sempre in tema di lingue, il Liceo Scientifico e Linguistico Galileo Galilei di Civitavecchia ha celebrato la “Giornata Europea delle Lingue”. Durante la bella matinée, alla quale hanno partecipato alcune Scuole Medie cittadine, sono stati proiettati i video dello scambio culturale con Madrid e dello stage linguistico in Francia, a Lione, entrambi attuati nell’anno scolastico appena trascorso; i ragazzi si sono esibiti in performances di vario genere (recitazione, canto…) nelle tre lingue curriculari del linguistico (inglese, spagnolo, francese). Sono stati consegnati inoltre i Diplomi delle certificazioni Pet e First di Inglese conseguiti brillantemente tanto dagli alunni dello scientifico che da quelli del linguistico. I docenti e la Dirigente Maria Zeno hanno sottolineato il grande impegno della Scuola per l’insegnamento/apprendimento delle Lingue straniere; esso si articola nei vari progetti per le certificazioni relative a francese, inglese e spagnolo, o il corso di lingua giapponese attivati dal passato anno scolastico,di inglese scientifico, via via fino a progetti come Erasmus + o periodi di studio all’estero fino ad un intero anno scolastico: questa iniziativa, partita in sordina pochi anni fa, ormai coinvolge ogni anno una decina di studenti delle quarte di scientifico e linguistico, a riprova della crescente ricerca di internazionalizzazione da parte delle famiglie.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY