L’IIS Marconi si veste di arancione e vince con la geometria

0
261

CIVITAVECCHIA – Giovedì 16 Marzo presso l’IIS Marconi di Civitavecchia si è svolta la prima fase regionale del Lazio del Campionato Nazionale di Geometriko.
Basato sulla Teoria Gerarchica dei Quadrilateri, Geometriko è un gioco strategico che, sfruttando il canale ludico e l’interesse per il gioco, favorisce l’acquisizione e il consolidamento sia delle conoscenze geometriche, sia di tutta una serie di competenze meta-cognitive e relazionali.

In un pomeriggio trascorso all’insegna della matematica e del gioco, l’Istituto Marconi ha ospitato 21 Campioni provenienti da tre Scuole Secondarie di I grado di Civitavecchia (Flavioni, Galice e Manzi) ed una di Roma (C.A. Dalla Chiesa).
Ogni scuola ha schierato i propri vincitori di Istituto, che si sono sfidati per conquistare il titolo di “Campione Regionale” di Geometriko. L’avvincente finale ha visto trionfare la bravissima Giulia Landini (classe 3F – Manzi), che dunque parteciperà alla fase nazionale di Casamassella (Lecce), con il titolo di campionessa regionale del Lazio.
Parallelamente gli altri 16 studenti si sono confrontati in un torneo che ha consegnato, ai primi due classificati, la possibilità di accedere alla finale nazionale. Al termine di un emozionante scontro fino all’ultimo quadrilatero, i due finalisti sono stati: Stefano Braccini (3F Manzi – I classificato) e Massimiliano Foschi (3A Galice – II classificato).

Coloro che hanno preso parte all’evento del Marconi (i campioni, i loro insegnanti e i tanti familiari), si sono complimentati con gli organizzatori per la riuscita di una manifestazione in cui ogni dettaglio è stato curato con passione. Per dirla con le parole di uno dei professori accompagnatori, ciò che ha reso tutto davvero trascinante, è stato trovarsi coinvolti in una festa gestita con entusiasmo dai ragazzi, per i ragazzi e con i ragazzi.
Numerosa è stata infatti la presenza degli studenti del Marconi: i più grandi completamente vestiti in “formal dress”, con cravatte e foulard arancioni, hanno curato l’accoglienza e l’assistenza sia dei partecipanti ai tornei, sia del pubblico; il gruppo musicale ha accompagnato con brani e canzoni tutta la giornata; gli studenti del tecnico hanno realizzato i gadget (righelli e portachiavi) con la stampante 3D; le Cheerleader si sono esibite in mirabolanti evoluzioni; i fotografi hanno ripreso con foto e video i momenti più emozionanti e per finire gli arbitri, i notai, i cronometristi hanno diretto in maniera professionale il torneo. Tutti insieme. E tutti orgogliosamente vestiti con le t-shirt arancioni contrassegnate dal logo di Geometriko e del Marconi. Non è mancato infine, per rendere il tutto più goloso, un buffet ricchissimo, con una meravigliosa torta “Geometrika” e dolci di tutti i generi, realizzati anche da insegnanti e genitori.

Insomma, tutto il Marconi si è vestito di arancione per la messa in opera di un evento che è stato, a detta dei giovanissimi partecipanti al torneo, un’esperienza divertente e una giornata ricca di emozioni, competizione e allegria. Una festa della scuola vissuta nello spirito di GEOMETRIKO, che, come dice il suo ideatore, Prof. Leonardo Tortorelli, ha il pregio di essere social, inclusivo ed etico.
Il Dirigente Scolastico Nicola Guzzone ringrazia la Referente Regionale Prof.ssa Elena Sternini, inesauribile ed entusiasta motore dell’organizzazione di Geometriko, e tutto il Personale che ha collaborato alla riuscita della manifestazione.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY