L’emozionante fascino di Piazza Leandra

0
267

CIVITAVECCHIA – Straordinario successo per la lezione sulla storia di Piazza Leandra e dei suoi tesori svoltasi mercoledì 19 agosto alle ore 21.00 per il ciclo di conferenze sulla storia di Civitavecchia “Civitavecchiese, davvero per un giorno al chiaro di luna”, ideato dalla storica locale Roberta Galletta. Al centro della serata le storie del Medioevo civitavecchiese, con l’origine del nome di piazza Leandra, della sua antica fontana simbolo della piazza stessa e recentemente restaurata dalla Fondazione Cassa di Risparmio, ma anche le affascinanti vicende della prima scuola di Civitavecchia e del primo orfanotrofio della città e della chiesa della Stella, che è stato possibile visitare grazie alla disponibilità dei confratelli dell’Arciconfraternita della Stella. E’ stato poi possibile anche visitare i dipinti di probabile scuola raffaellesca ritrovati in casa di Tarcisio De Paolis e, grazie al rispetto finalmente dell’ordinanza che ha reso da anni la piazza isola pedonale, tutti gli spettatori hanno potuto godere al meglio della bellezza di tutta la piazza liberata dalle ingombranti auto parcheggiate. Prossimo appuntamento al giardino della Cittadella della Musica mercoledì 26 agosto, alle ore 21.00, per visitare il complesso degli antichi ospedali di Civitavecchia e della annessa chiesa di San Giovanni di Dio e per conoscere la storia della presenza del Cavalieri di Malta in città.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY