LabForm, lo strumento di formazione per gli insegnanti del territorio

0
279

CIVITAVECCHIA – Si chiama LabForm ed è l’Organismo già attivo presso l’Università della Tuscia che è stato presentato ed illustrato in questi giorni ai Dirigenti degli Istituti Scolastici Superiori di Civitavecchia e del territorio, riuniti presso il Polo Universitario della Città alla presenza del Prof. Alessandro Ruggieri, Rettore dell’Università della Tuscia, dell’Avv. Vincenzo Cacciaglia, Presidente del Consorzio dell’Università per Civitavecchia e del Prof. Felice Grandinetti.
Il Decreto a tutti noto come Buona Scuola rende di fatto gli Insegnanti protagonisti attivi dei
processi di riforma e di innovazione della Scuola stessa, chiamandoli a progettare e sperimentare le pratiche più efficaci per la formazione e l’apprendimento scolastico. L’Università della Tuscia, già titolare dei corsi abilitanti per insegnanti delle Scuole di II grado (TFA e PAS), ha inteso costruire, attraverso il LabForm, un ambiente utile a favorire il raggiungimento di questi obiettivi. Questo anche in sinergia con altri Enti pubblici e privati, così da promuovere un circuito virtuoso tra bisogni formativi, ricerca di buone pratiche didattiche e implementazione di azioni per la qualità del sistema istruzione.
“Il consolidamento del rapporto con gli Insegnanti – sottolinea il Prof. Ruggieri – è anche un modo efficace di assistere gli studenti nel loro iter verso l’Università, aiutandoli a superare carenze in ingresso e facilitando la scelta dei loro percorsi formativi”. Inoltre, come evidenzia l’Avv. Cacciaglia, “il coinvolgimento degli Insegnanti di Civitavecchia nelle attività del LabForm rappresenta un’importante estensione delle attività del Polo Universitario ed una significativa occasione di consolidamento con le diverse realtà del Territorio”.
Il successivo incontro, già fissato per il prossimo 3 marzo alle ore 10.00, vedrà anche il coinvolgimento delle Scuole di I grado e segnerà di fatto l’avvio delle attività del LabForm presso il Polo Universitario di Civitavecchia.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY