“Io leggo perché 2016”, libri aperti anche al “Galilei”

0
178

CIVITAVECCHIA – Si è conclusa brillantemente la terza edizione di “Libriamoci, giornate di lettura nelle scuole”, la manifestazione promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, e dal Ministero dei beni e delle Attività culturali e del turismo, in collaborazione con “Il Centro per il libro e la lettura”, il cui obiettivo è appunto quello di avvicinare il mondo dei più giovani al piacere delle lettura.
Il liceo scientifico “Galilei” ha partecipato anche quest’anno con entrambe le sedi, di Civitavecchia e Santa Marinella, anche attraverso l’adesione all’iniziativa “#IOLEGGOPERCHE’”. Per il presente anno scolastico, infatti, l’Associazione Italiana Editori ha avuto un’idea originale: arricchire le biblioteche scolastiche coinvolgendo i cittadini. Gli alunni, quindi, si sono dati da fare per acquistare nelle librerie gemellate con il liceo (“Il filo di Sofia” a Santa Marinella e “La galleria del libro a Civitavecchia) dei libri da donare alla biblioteca scolastica. L’associazione Italiana Editori ora farà la sua parte e per ogni libro acquistato ne regalerà alla scuola un altro.
Tra i titoli scelti dai ragazzi, grazie all’aiuto della rappresentante di Istituto, Valentina Sisti, vi sono molti classici, tra cui Aleksander Puskin, Guy de Maupassant, Agatha Cristie, Charles Baudelaire, Edgar Allan Poe, Stendhal, ma anche autori moderni, come Alessandro Baricco, Marco Malvaldi, Carlos Ruiz Zafon, Niccolò Ammaniti e tanti altri ancora.
A questo punto.. non resta che iniziare a leggere!

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY