Il sito di Aquae Tauri desta interesse anche fuori Civitavecchia

0
399

CIVITAVECCHIA – Presso la biblioteca comunale di Monteporzio Catone, sita nello splendido ottocentesco Palazzo Borghese, il 22 gennaio scorso, su invito dell’ente morale Archeoclub d’Italia, sede tuscolana, si è tenuta la conferenza del Dott. Glauco Stracci, della Società Storica Civitavecchiese, dal titolo “Il Municipio romano di Aquae Tauri. Ricerche e Studi”. Il relatore che è socio e coordinatore del progetto di ripulitura della Società Storica Civitavecchiese, ha mostrato l’eccellente lavoro svolto dai volontari dell’associazione sul sito
romano ubicato alla Ficoncella. L’argomento ha poi trattato il valore archeologico di Aquae Tauri, un municipio romano d’importanza storica, citato da contemporanei come Plinio il Vecchio, e che dette i natali alla prima Civitavecchia di epoca romana, mentre Centumcellae verrà fondata soltanto qualche secolo dopo. Un sito archeologico quindi importatnte per Civitavecchia e che ha un valore nazionale, anche se poco conosciuto. Alla fine della conferenza la presidentessa archeoclub di sezione, prof.ssa Graziella Bava, e tutti i presenti si sono complimentati per l’argomento trattato e hanno rivolto molti quesiti a cui il relatore ha risposto.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY